Menù

Fratelli d’Italia presenta la squadra: «Siamo noi la roccaforte del centrodestra»

Fratelli d’Italia presenta la squadra: «Siamo noi la roccaforte del centrodestra»

La location scelta non è casuale: il castello Monforte, ossia il «simbolo di ciò che rappresentiamo all’interno della coalizione, la roccaforte». Esordisce così il capogruppo di Fratelli d’Italia della Regione Molise, Quintino Pallante, alla presentazione della squadra di aspiranti consiglieri, in corsa alle amministrative di domenica prossima, a sostegno del candidato sindaco del centrodestra, l’avvocato Maria Domenica D’Alessandro.
La lista, composta da 30 validi elementi, vede scendere in campo volti noti nel settore amministrativo ma anche giovani e donne che si affacciano per la prima volta sullo scenario politico.
«Oggi è una giornata importante – spiega Pallante prima di introdurre uno ad uno i candidati – perché ci presentiamo come una compagine unita, pronta a risolvere le problematiche della nostra città, amministrata negli ultimi anni dalla coalizione di centrosinistra che non è riuscita ad assolvere al proprio compito».
A prendere la parola poi il coordinatore regionale, Filoteo Di Sandro: «Abbiamo fatto un grande sforzo per mettere insieme una lista importante, composta da persone esperte ma anche di giovani e di donne che per la prima volta si presentano in politica. Siamo molto fiduciosi per un brillante risultato, sia per la nostra lista sia per il nostro candidato sindaco».
Tra gli obiettivi che si prefigge la squadra di FdI quello di reintrodurre nel mondo politico valori importanti che sembrano ormai andati persi. «Il valore aggiunto di Fratelli d’Italia prosegue il coordinatore regionale – è dare un po’ più di destra alla coalizione di centrodestra. Non solo. Noi riteniamo di essere ancora portatori di quei valori e di quegli ideali, come l’onestà e l’etica comportamentale, che con la politica attuale stanno sparendo. Intendiamo, dunque, trasformare quei valori e concretizzarli in atti amministrativi per il bene dei cittadini».
Secondo Di Sandro, inoltre, l’amministrazione Battista ha perso di vista priorità assolute come quella di valorizzare un capoluogo di regione che «negli ultimi 5 anni ha vissuto una condizione un po’ buia e trascurata. Non è stata protagonista della nostra regione. A Campobasso c’è ancora tanto da valorizzare. La città deve rappresentare il “cuore pulsante” della nostra regione. Speriamo che con la nuova amministrazione e con il contributo di Fratelli d’Italia questo obiettivo possa essere raggiunto».
Presenti anche l’ex presidente della Provincia di Campobasso Rosario De Matteis e i consiglieri regionali Michele Iorio e Massimiliano Scarabeo, che recentemente hanno aderito alla nuova strategia politica di “Direzione Italia” – partito politico italiano di centrodestra fondato da Raffaele Fitto – e Fratelli d’Italia il cui riferimento è invece Giorgia Meloni. Sono proprio loro a porre l’accento sull’intuizione vincente di Giorgia Meloni di allargare il proprio partito: «La sua – ha detto Iorio – è l’unica proposta innovativa che contribuisce a creare un nuovo centrodestra», concetto ribadito anche da Scarabeo secondo il quale «la Meloni con la sua caparbietà, con la sua volontà e la sua determinazione è riuscita a mettersi in discussione con un’idea di centrodestra moderno e al passo con i tempi. Credo che Campobasso abbia l’esigenza di andare oltre i confini comunali. La città dovrà essere l’elemento propulsore di rinascita e rinnovamento».
Infine l’intervento della candidata sindaco Maria Domenica D’Alessandro che ha ringraziato in primis gli esponenti di FdI, «un partito che ha delle radici importanti». Un grazie lo ha poi rivolto a «tutti i coordinatori ed i sostenitori di questa forza per aver appoggiato, insieme alle altre liste della coalizione, me come candidato sindaco accettando la nuova sfida del centrodestra di riprendere le redini del Comune di Campobasso» perché l’amministrazione, rimarca, «non può essere lasciata al pressapochismo dei 5 Stelle, né tantomeno nelle mani di chi, in questi anni, anziché portare la città avanti l’ha riportata indietro. Ringrazio chi ha deciso di puntare sulla mia candidatura, così come ringrazio tutti i candidati che si sono messi in gioco, persone che amano e vogliono fare il bene della città. Tutti insieme ora, con questa forte spinta interiore, cerchiamo di vincere questa sfida».

La lista

Mario Annuario
Antonella Augelli
Antonio Boccardo
Michele Celardo
Luigi Ciaramella
Luana D’Angelo
Giuseppe D’Elia
Aldo De Marco
Elisa Di Carlo
Nicola Fratangelo
Daniele Felice
Giovanni Graziano
Marisa Lancia
Maria Grazia La Selva
Piero Leccese
Elio Madonna
Annalisa Maroncelli
Antonella Mastrangelo
Donato Masucci
Giovanni Luca Pace
Yuri Peticca
Maria Ricamato
Cristina Rinaldi
Franco Rocco
Massimiliano Rosa
Federico Sarli
Silvia Scapillati
Pasquale Terzano
Mariacristina Vitale
Francesca Zita

Commenta

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.