Menù

Sesto Campano, arrestato il 22enne che si è lanciato dal balcone per sfuggire alla perquisizione

Sesto Campano, arrestato il 22enne che si è lanciato dal balcone per sfuggire alla perquisizione

È stato arrestato e associato al carcere di Ponte San Leonardo ad Isernia il 22enne che l’altroieri pomeriggio si è lanciato dal balcone di casa sua per sfuggire alla perquisizione.
Primo Piano Molise ieri ha riportato la notizia, ma ora la Questura di Isernia ha comunicato ulteriori particolari.
Quando i poliziotti della Squadra Mobile hanno bussato alla sua porta, il giovane di Sesto Campano si è barricato nell’appartamento al primo piano e, nel tentativo di sfuggire al controllo, è saltato dal balcone tentando la fuga nelle campagne adiacenti.
Alcuni poliziotti, però, stavano aspettando sotto casa e lo hanno inseguito, riuscendo a raggiungerlo nei pressi del fiume per poi bloccarlo tuttavia con non poche difficoltà poiché il giovane ha continuato a dimenarsi e a scalciare.
Il suo comportamento gli è quindi costato l’arresto considerato che, nella colluttazione, due agenti hanno riportato lesioni giudicate guaribili in 25 e 10 giorni.
Nell’abitazione in cui il giovane viveva da solo (e dunque non con la famiglia come abbiamo scritto ieri), i poliziotti hanno poi trovato 5 grammi di hashish, un bilancino di precisione e diverse sostanze chimiche utilizzate per confezionare dosi di sostanza da vendere.
Il 22enne è stato pertanto arrestato con l’accusa di resistenza e lesioni e denunciato per detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente.
L’operazione di Sesto Campano mette in evidenza come prosegue senza sosta l’attività della Polizia di Stato per contrastare l’attività di spaccio di sostanze stupefacenti.

Commenta

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.