Menù

Non può vedere i figli, minaccia di darsi fuoco davanti alla sede Rai

Non può vedere i figli, minaccia di darsi fuoco davanti alla sede Rai

È partito in auto da Campolieto, paese in cui risiede. Una volta raggiunta la zona industriale di Campobasso il 42enne si è diretto presso gli studi televisivi della Rai. Ha dunque atteso che un dipendente uscisse dal parcheggio riservato per infilarsi di soppiatto nella sede. Quando i vigilantes lo hanno fermato per impedirgli l’accesso agli uffici, l’uomo ha brandito la tanica di benzina e l’accendino che aveva con sé per poi minacciare di darsi fuoco.
È quanto accaduto ieri pomeriggio, intorno alle 15.30, nella sede di giornalistica di contrada Colle delle Api. Pare che dietro all’atto dimostrativo del 42enne ci siano motivazioni di carattere familiare. L’uomo, infatti, separato e con una situazione familiare delicata alle spalle, non ha la possibilità di vedere i suoi tre figli.
Ha dunque chiesto di vedere un magistrato per risolvere la situazione ormai giunta al limite, continuando a minacciare il gesto estremo qualora la sua richiesta non fosse stata soddisfatta.
I presenti hanno dunque allertato i Vigili del fuoco, la Polizia e i sanitari del 118.
I soccorritori sono riusciti a scongiurare il peggio e a rassicurare l’uomo che, dopo circa un’ora, in via precauzionale, è stato affidato alle cure dei medici dell’ospedale Cardarelli.

Commenta

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.