Menù

Rischia di annegare, grave un 28enne che vive a Isernia

È ricoverato in condizioni giudicate serie all’ospedale ‘San Salvatore’ de L’Aquila il 28 di nazionalità marocchina e residente a Isernia che, ieri mattina, ha rischiato di annegare nel tratto di in mare prospiciente il lido Mirage a San Salvo Marina, con ogni probabilità a causa di un malore.
Attimi di puro panico quelli che si sono vissuti nella località turistica abruzzese, affollata di bagnanti, vista la calda giornata di sole. Improvvisamente qualcuno si è accorto che al ragazzo stava accadendo qualcosa di grave. Si è temuto il peggio e per questo è stato lanciato l’allarme che ha consentito alla macchina dei soccorsi di mettersi immediatamente in moto. Tempestivo l’intervento dei bagnini della Protezione Civile Valtrigno, sul posto insieme ai sanitari del 118 e ai Carabinieri. Il 28enne è stato portato a riva per ricevere tutte le cure del caso. Le sue condizioni, fin da subito, sono apparse critiche. Non c’era tempo da perdere e per questo è stata attivata la procedura per far giungere a San Salvo un’eliambulanza. Il ragazzo è stato così intubato e trasferito con la massima urgenza presso il presidio sanitario del capoluogo abruzzese dove i medici stanno facendo il possibile per salvargli la vita.
Resta intanto da stabilire l’esatta dinamica dell’accaduto. Compito, questo, affidato ai Carabinieri intervenuti sul posto. I militari hanno raccolto le varie testimonianze in cerca di elementi utili per ricostruire nel dettaglio l’accaduto.
Stando a quanto si è appreso fino a questo momento, sembra che dopo una corsa il 28enne abbia deciso di farsi un bagno. Non si esclude dunque che possa essere stata una congestione a provocare il malore.

Commenta

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.