Menù

Verifica di maggioranza, Romagnuolo: «È la condizione decisiva per il proseguo»

Verifica di maggioranza, Romagnuolo: «È la condizione decisiva per il proseguo»

Chiede una verifica di maggioranza: «È l’unica condizione per il proseguo di questa legislatura». Altrimenti «tutti a casa». Ad intervenire è Aida Romagnuolo, l’ex leghista, e il tema sono le dimissioni di Mazzuto. Una verifica necessaria visto che sono cambiate «le condizioni e le posizioni politiche di diversi consiglieri regionali». E qualcuno per la Romagnuolo dovrà pur parlare della «sonora sconfitta del centrodestra a Campobasso grazie a Mazzuto». Il suo intervento arriva «dopo aver sentito il presidente Toma che deciderà sulle dimissioni di Mazzuto solo dopo averne parlato con i vertici nazionali della Lega e, non invece con le forze politiche regionali che lo sostengono (un partito tra l’altro la Lega, assente in Consiglio Regionale proprio grazie a Mazzuto)». Insomma, per lei che sta «dalla parte dei cittadini, dei disoccupati, dei lavoratori, di chi vuole servizi, sanità e trasporti migliori, di chi vuole come me creare nuovi posti di lavoro» ora è davvero arrivato il momento di dire basta «considerato che le cose non vanno assolutamente bene per il Molise e i molisani, considerato che migliaia di giovani e intere famiglie abbandonano il Molise e che poco o nulla si fa per fermarli».

Commenta

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.