Menù

Con Maira rinasce la speranza a Termoli

Con Maira rinasce la speranza a Termoli

Subito al lavoro il blocco parto dell’ospedale San Timoteo di Termoli. Nella notte al Punto nascita di viale San Francesco è venuta al mondo, con un parto cesareo, a una paziente già precesarizzata, una splendida bimba di 3,2 chili: Maira. Il fiocco rosa è delle 4.32. La madre è di Campomarino, al terzo parto. Aveva già contattato il San Pio di Vasto, ma con la riapertura del Punto nascita di Termoli non ha avuto dubbi e tutto è andato bene, tanto da ringraziare l’intero reparto. Il modo migliore per ricominciare l’attività dopo l’impasse degli ultimi giorni dovuta al decreto di chiusura dello stesso Punto nascita, poi sbloccato dall’accoglimento della sospensiva cautelare da parte del presidente del Tar Molise. Il ritorno alla normalità e il potenziamento della divisione con nuovi medici è quello che tutti auspicano per un territorio che non merita di essere calpestato nel diritto alla salute. Intanto, nel day after della riapertura del Punto nascita arriva anche l’invito a proseguire la battaglia. «Senza il Comitato San Timoteo tutto quello che è successo in quest’ultima settimana non sarebbe stato mai possibile. È durante una riunione del Comitato che i “quattro moschettieri” si sono incontrati.. È da lì che è partito tutto. Per questo vi siamo davvero grati!! Non molliamo, tutti uniti il 21 sera a Termoli, in attesa della riconferma della sospensiva (camera di consiglio il 24 luglio). Se saremo uniti sarà una manifestazione bellissima, un evento di cui parleranno per tanto tempo.. Dipende tutto da noi. #siamounsolopopolo: Cinzia, Giuseppe, Debora, Alessandra». «Vogliamo fare di cuore un doveroso e sentito ringraziamento ai giornalisti, che con instancabile professionalità hanno dato risonanza a ogni iniziativa promossa da noi. E un ammirato “complimenti” ai sindaci del basso Molise, convocati e coordinati dal nostro sindaco Francesco Roberti, che si sta dimostrando pienamente all’altezza del suo compito istituzionale di primo cittadino, il sindaco del popolo. Quando scriviamo #siamounsolopopolo, quando diciamo che è tutta la popolazione che deve muoversi, è questo che intendiamo, questa sinergia tra tutti che porta a risultati concreti, a benefici tangibili per il nostro territorio. Non ci fermiamo qui, continuiamo su questa strada, sempre più convinti del fatto che l’unione fa la forza!! #L113forever».

Commenta

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.