Menù

Trasporto pubblico, scatta l’aumento dei biglietti Greco attacca: arriva a compimento il salasso

Trasporto pubblico, scatta l’aumento dei biglietti Greco attacca: arriva a compimento il salasso

Andrea Greco attacca da Facebook. Il capogruppo pentastellato torna sull’allarme che lui stesso e gli altri 5 Stelle insieme al Pd avevano lanciato dopo l’approvazione della manovra finanziaria che adegua le tariffe del trasporto pubblico alla rivalutazione Istat. Rivalutazione ferma al 1999, è chiaro che un aumento di 20 non vale pochi spiccioli.
«Arriva tristemente a compimento un vero e proprio salasso architettato dalla premiata ditta Niro- Toma: aumentano i biglietti dei pullman del 40%», così Greco in un post. E pubblica anche un avviso «apparso su un autobus» che avverte i passeggeri: si comunica ai signori viaggiatori che con determina dirigenziale 2739 del 13.06.2019 in attuazione dell’articolo 14 della legge regionale 4/2019, la giunta regionale ha adeguato i costi dei titoli di viaggio, con un aumento medio pari a circa il 40%.
Il tempo di aggiornare i software, si legge ancora nella nota, e scatteranno gli aumenti. Dai primi di luglio, più o meno. E infatti sotto il post un mare di commenti, anche di chi conferma che per esempio l’andata in autobus da Baranello a Campobasso è passata da 75 centesimi a 1.05 euro. Un mare di commenti, tutti pieni di rabbia e proteste.
«Qui la politica non si taglia mai un quattrino – la conclusione di Greco – e a pagare sono sempre i soliti: i cittadini».
A Primo Piano l’assessore Niro conferma che «l’adeguamento, non l’aumento, è partito. Ed era inevitabile. Non si poteva fare altrimenti e non era più rinviabile. Anzi, le amministrazioni precedenti hanno creato un danno non di poco conto tenendo ferme le tariffe per così tanti anni. Se vogliamo puntare a un servizio migliore, a una più equa distribuzione delle risorse a livello nazionale, dobbiamo allinearci alle altre Regioni». Con gli introiti dei biglietti, spiega, le Regioni devono coprire il 35% del costo del servizio, il Molise copre sì e no il 10%.

Commenta

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.