Menù

Provinciale 41 dissestata, il prefetto scrive alla Provincia

Provinciale 41 dissestata, il prefetto scrive alla Provincia

Dopo la segnalazione del sindaco Antonio Lombardi lo scorso 27 marzo, con la quale si evidenziavano dei dissesti su alcuni tratti della SP 41 “Garibaldi”, nei giorni scorsi la Prefettura ha scritto alla Provincia di Campobasso, ente titolare dell’arteria, per sapere se nel frattempo erano stati fatti interventi di manutenzione per tutelare la pubblica incolumità.
«Si fa riferimento – si legge nella nota della Prefettura inviata al settore viabilità della Provincia di Campobasso – alla precorsa corrispondenza e, particolare, alla nota del 27 marzo scorso, qui pervenuta per conoscenza, con cui il sindaco del Comune di Torella del Sannio ha segnalato la urgente necessità di effettuare interventi di manutenzione sulla strada provinciale in oggetto, al fine di scongiurare pericoli per la pubblica incolumità. Al riguardo, si prega di far tenere cortesi, aggiornate notizie in merito alla situazione e se siano state intraprese iniziative al riguardo. L’ente – termina la nota – vorrà continuare a monitorare la situazione, adottando, ove necessario, i provvedimenti che si riterranno indispensabili alla salvaguardia della incolumità pubblica e privata, dei quali si gradirà avere notizie».
Negli ultimi anni, causa la mancanza di risorse finanziarie, le condizioni delle strade provinciali sono andate progressivamente peggiorando con notevoli disagi per i cittadini. La provinciale 41 collega diversi comuni del medio Molise al capoluogo di regione. Il tratto che ricade nei comuni di Pietracupa e Salcito lo scorso autunno è passato all’Anas che è già intervenuta, seppure in modo parziale, su alcune frane. Si spera che la Provincia di Campobasso, a cui è rimasto il tratto che attraversa i comuni di Torella del Sannio e Castropignano, faccia altrettanto.

Commenta

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.