Menù

A spasso tra le cantine: pienone a Ceppagna

In archivio con il solito successo pure #ladodicesimaperla. Sabato sera e notte nella frazione del comune di Venafro è andata in scena una delle manifestazioni che richiama il maggior numero di visitatori da ogni dove: “A spasso tra le cantine di Ceppagna”. L’organizzazione affidata all’associazione “Con il cuore” ha fatto dunque centro.
Da qualche anno, quella di sabato conclusasi all’alba di domenica è stata la dodicesima edizione, l’evento si divide in due parti, con due location differenti: nel borgo antico la parte popolare, con il gruppo folk che intrattiene i partecipanti nella piazzetta I febbraio; in piazza Padre Pio la consolle dove si alternano i dj che fanno ballare giovani e meno giovani.
La manifestazione, patrocinata dal Comune di Venafro, è ormai un appuntamento must dell’estate, una “tradizione” c

he viene rispettata anno dopo anno e che attira sempre più visitatori. Caratteristico il suono della Bambola di Ceppagna e degli allievi organettisti che regalano spettacolo, emozioni e tanto divertimento con gli stornelli tipici popolari. Così come caratteristico il percorso delle cantine dove poter degustare prodotti locali e buon vino.

Tanti i ceppagnoli che, in segno di ospitalità, hanno aperto le loro case invitando i “suonatori” ad entrare.
Per garantire la massima sicurezza, poi, anche quest’anno l’organizzazione ha previsto il servizio navetta da e per Venafro.
Particolarmente apprezzato lo spettacolo de “I trillanti quintet” che hanno intrattenuto i visitatori in piazzetta I febbraio.
Intorno all’una, poi, spazio a “Rewind” in piazza Padre Pio con i suoni del dj Domenico D’Andrea e, special guest, dj Alex Spagnoli e Sissi voice e tanti, tanti giovani a ballare all’aperto fino alle prime luci dell’alba.

Commenta

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.