Menù

Depuratore di Termoli, Roberti: gli impianti sono a regime

Depuratore di Termoli, Roberti: gli impianti sono a regime

Settimana di Ferragosto quanto mai importante per le dinamiche turistiche, economiche, balneari e commerciali di Termoli. E’ il segmento estivo col maggior afflusso e quindi con il livello di introiti più alti per una località di mare. Quanto mai importante anche sottolineare i passi compiuti sul versante della depurazione, dopo che per anni e anche nell’estate 2019 problemi al vecchio depuratore del porto sono tornati d’attualità.
Abbiamo chiesto proprio al sindaco Francesco Roberti, che da ingegnere ha anche una cognizione tecnica precisa e puntuale sui vari aspetti. «La condotta sottomarina che si era danneggiata dopo il maltempo di fine giugno è stata riparata ormai da settimane e non crea più alcun problema, ma in verità vista l’entità della falla ne creava pochi anche prima. Intanto, il nuovo depuratore al Sinarca andrà a regime in questo mese e a settembre il gruppo pompe del parco sarà operativo e alleggerisce quello del porto, che oggi è perfettamente operativo con i limiti del deodorizzatore che purtroppo essendo un impianto di vecchia generazione è difficile risolvere in maniera definitiva. Per cui sarà nostro impegno nel quinquennio sarà eliminare l’impianto del porto. Anzi ho anche valutato lavori alternativi per mettere in sicurezza l’impianto del porto nel mese di settembre in modo di poter lavorare negli anni successivi con tutta tranquillità al nuovo progetto e non stare sempre in emergenza se ci saranno mareggiate e maltempo».

Commenta

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.