Menù

Scippo in pieno centro, giovane isernino nei guai

Scippo in pieno centro, giovane isernino nei guai

È stato individuato dalla Squadra Volanti della questura e denunciato l’autore dello scippo di ieri mattina in pieno centro a Isernia. Nei guai è finito un giovane, residente in zona, ritenuto responsabile dell’episodio accaduto in piazza Giustino d’Uva. Stando a quanto ricostruito, una pensionata che era da poco uscita di casa per sbrigare alcune commissioni è stata colta di sorpresa da un malvivente che le ha strappato dal collo una catenina d’oro. Poi si è allontanato in tutta fretta, fuggendo lungo via Libero Testa, convinto forse che sarebbe riuscito a far perdere le proprie tracce. Nel frattempo alcuni passanti, che hanno assistito impotenti alla scena, hanno soccorso la donna, visibilmente sconvolta per quanto accaduto. Altri hanno immediatamente lanciato l’allarme, è sul posto si sono precipitati gli operatori sanitari del 118 e gli agenti della Squadra Volanti. La donna è stata sottoposta agli accertamenti del caso. Per lei tanto spavento, ma per fortuna nessuna conseguenza seria. I poliziotti hanno raccolto varie testimonianze, fornite dalle persone che erano presenti nella piazza al momento del fatto. Gli elementi raccolti hanno consentito, qualche ora più tardi, di identificare l’autore, un giovane della zona, che è stato denunciato.
Un fenomeno del tutto nuovo quello degli scippi a Isernia. Fino a qualche anno fa, infatti, in quello che veniva considerato il capoluogo di provincia più tranquillo d’Italia, parlare di questo tipo di reato era del tutto impensabile. Invece, negli ultimi tempi, sono diversi i casi che si sono registrati. L’ultimo risale allo scorso inverno, quando una casalinga venne scippata in corso Risorgimento da un malvivente che le portò via la borsa. Anche il quel caso l’autore venne identificato.

Commenta

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.