Menù

Scoppia un tubo sul treno, passeggeri storditi

Scoppia un tubo sul treno, passeggeri storditi

Stesso treno, stessi problemi. Si allunga la lista dei disagi registrati, ormai a cadenza giornaliera, lungo la tratta Campobasso-Roma. Un eterno calvario per i pendolari molisani nonostante i recenti aumenti del costo del biglietto a cui però non è corrisposto un miglioramento del servizio. Anzi, verrebbe da dire che va sempre peggio. Come testimoniato dalla pagina Facebook ‘Il Binario 20bis’. È accaduto lunedì sera sul regionale cha dalla Capitale stava raggiungendo il capoluogo molisano: «La persona fotografata nel treno mentre cammina tappandosi le orecchie con le mani è un membro del personale di Trenitalia e si sta allontanando da un pannello dietro cui è appena scoppiato un tubo dell’aria, a bordo del regionale 2369 partito alle 19.35 da Roma Termini e diretto a Campobasso.
Lo scoppio – avvenuto all’altezza di Cassino – ha provocato un rumore assordante che ha stordito una mamma e la sua bambina di sei anni, sedute nei pressi del tubo esploso in viaggio.
Il guasto è stato tamponato con una soluzione temporanea fatta di scotch e fascette stringicavo.
Dallo Zimbabwe è tutto, a voi studio».

Commenta

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.