Menù

Campobasso, il villaggio dello street food approda in centro: specialità da ogni angolo d’Italia

Tre anni fa la manifestazione fece registrare il tutto esaurito. Torna domani a Campobasso la tre giorni dedicata allo Street Food con nuove proposte sempre più gustose in stand e su food truck. L’evento è stato inserito nel cartellone dell’estate del Comune di Campobasso che ha voluto in questo modo valorizzare la cultura del “cibo di strada”. Un tempo considerato un povero ripiego alla ristorazione classica, oggi si è evoluto, diventando la nuova frontiera della gastronomia e parte integrante della nostra storia e dell’identità del nostro paese.
Numerose le aziende ospitate che usufruiranno di spazi ed aree pubbliche del centro città e, attraverso un suggestivo allestimento e momenti qualificati di attrattiva e svago, potranno contribuire a creare una giusta atmosfera, confortevole ed accogliente, tale da far affluire in città un numero considerevole di visitatori per ravvivarla commercialmente e realizzare un connubio tra gastronomia e promozione del territorio.
Certo, neppure quest’anno non sono mancate le polemiche da parte dei ristoratori e i commercianti del capoluogo che hanno lamentato scarsa attenzione nei confronti delle attività locali, penalizzate dall’arrivo del ‘villaggio’ dello street food.
Gli stand verranno allestiti lungo corso Vittorio Emanuele a partire da domani e proporranno specialità da diverse regioni. Questo il menù completo: per la Sicilia Pane e panelle, Pane ca Meusa, arancine, stigghiole, cannoli, cassatine a cura di Lorenzo Genna; per le Marche olive e fritture ascolane e dolci marchigiani e internazionali (crêpes, Waffle, mini pancakes) a cura di Guidoliva; frittura di pesce nel cono (calamari, gamberi, baccalà, chele di granchio, alici) a cura Sani come un pesce; pasta fini fini (spaghetti fini tradizionali marchigiani) e piadina (ricetta marchigiana) a cura Ristorante Oscar e Amorina; per l’Abruzzo arrosticini di pecora, formaggio fritto, polpettine di melanzane e cace e ove, a cura di Abruzzo on the road, per la Toscana hamburger di Chianina IGP e cinta senese DOP a cura Happy Train srl FOOD TRUCK; per la Puglia bombette di Alberobello a cura di Mazzarelli Francesco, puccia salentina con polpo, polpo alla griglia, focaccia barese, Panzerotti, pasticciotti leccesi a cura Francesco Messinese, per la Campania pasticceria partenopea (babà, sfogliatelle…), patata tornado, Waffle con fontane di cioccolata, caciocavallo impiccato a cura di Antonio Petrillo. Domani alle ore 17 è prevista l’apertura degli stand, inoltre saranno montati gonfiabili per i più piccoli e un’esposizione auto sportive e di lusso. Dalle ore 18 alle 24 dj set.
Sabato 21 settembre, dalle 11 alle 24 apertura stand gonfiabili per i più piccoli e esposizione auto sportive e di lusso e dalle ore 20 Luca Tozzi & Blue Vision” – funky blues band – musica live.
Domenica 22 settembre dalle 11 alle 24 apertura stand, gonfiabili per i più piccoli e esposizione auto sportive e di lusso e dalle ore 20 Sunrise band – musica live.

Commenta

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.