Menù

Giornali che chiudono, danni irreparabili alla democrazia

Giornali che chiudono, danni irreparabili alla democrazia

«La chiusura di una azienda editoriale rappresenta un irreparabile danno per la democrazia e per il pluralismo dell’informazione». Commenta così la notizia della chiusura de ‘Il Quotidiano del Molise’ (in edizione cartacea, mentre la versione online continuerà ad essere attiva, ndr) il presidente dell’Ordine dei Giornalisti del Molise, Pina Petta.
«Anche come cittadina-lettrice, esprimo solidarietà a tutti coloro, giornalisti e non, che dal primo ottobre resteranno senza un sostegno economico. La crisi dilagante, con la carta stampata caduta verso gli abissi, richiede, da noi più che altrove, una seria riflessione di ampio respiro». Il presidente Petta sottolinea il ruolo e l’importanza dell’informazione «che, come bene di valore strategico e sociale, va tutelata nel rispetto della nostra Carta Costituzionale. La tutela deve, però, necessariamente passare attraverso azioni e interventi di sostegno alle Aziende e di rispetto della dignità umana e professionale dei lavoratori del settore».

Commenta

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.