Menù

Venafro, deposito alimentari abusivo e in gravi condizioni igienico-sanitarie: il Nas sigilla l’edificio e le derrate

Venafro, deposito alimentari abusivo e in gravi condizioni igienico-sanitarie: il Nas sigilla l’edificio e le derrate

È di 2.000 euro la sanzione applicata al titolare di un esercizio commerciale di Venafro per la presenza di un deposito alimenti di pertinenza privo di autorizzazione e in gravi condizioni igienico-sanitarie.
I Carabinieri del Nas, nel corso di attività ispettive e controllo nei confronti di esercizi pubblici, hanno dunque contestato i fatti nei confronti di un supermercato. L’operazione è stata svolta congiuntamente a personale medico dell’Asrem. A seguito di quanto riscontrato, il deposito è stato immediatamente chiuso: il valore dell’operazione è stato stimato in circa 500.000 euro tra struttura e alimenti depositati.
I Carabinieri del Nas hanno evidenziato come sviluppino accurati controlli degli esercizi commerciali nei settori della sfera produttiva commerciale ed etico-sociale, allo scopo di garantire lo scrupoloso rispetto dell’esatta applicazione di leggi e regolamenti, per l’imprescindibile tutela della salute pubblica.

Commenta

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.