Menù

Montecilfone, muore dopo la puntura di una vespa alla testa

Montecilfone, muore dopo la puntura di una vespa alla testa

Essere allergici al veleno degli insetti e non saperlo può causare lutti. Dramma nei campi a Montecilfone. Un 58enne, Antonio Minichillo, è deceduto ieri mattina in seguito a una puntura di insetto, una vespa nel caso di specie, che ha causato lo shock anafilattico. L’uomo, un muratore, che si trovava sul fondo per raccogliere le olive. Dopo aver subito la puntura alla testa ha cominciato ad avere problemi respiratori e con l’auto di un amico è arrivato, ma già in fin di vita al medico di base, il dottor Ionata, è stato fatto di tutto per salvargli la vita. A Montecilfone i soccorsi del 118 sono stati rapidi ad arrivare, ma probabilmente era passato tempo da quando è stato punto al capo ed era andato in shock anafilattico. Sgomento nel paese arbereshe. Sul posto sono intervenuti anche i Carabinieri della locale stazione. I funerali avranno luogo nel pomeriggio di oggi, alle 16.

Commenta

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.