Menù

Dopo i tagli ai rimborsi dei trapiantati, Michele Iorio al vetriolo contro il centrosinistra

Dopo i tagli ai rimborsi dei trapiantati, Michele Iorio al vetriolo contro il centrosinistra

All’indomani dell’approvazione da parte del consiglio regionale delle modifiche alla legge che stabilisce aiuti economici nei confronti delle persone trapiantate o affette da malattie rare, costrette a curarsi fuori dal Molise nel merito ? intervenuto l’ex presidente della giunra Michele Iorio.

Il predecessore di Paolo Frattura ha votato contro ai tagli dei rimborsi ai trapiantati e si ? espresso duramente nei confronti della maggioranza di centrosinistra, responsabile a suo dire, di aver operato delle decurtazioni che andranno a pesare su?molte famiglie gi? provate da difficolt? relative alla salute.

?E? un provvedimento profondamente sbagliato, arrivato in un periodo di profonda crisi e di immani difficolt? per le famiglie ? ha scritto in una nota – chi vive il dramma della malattia, unito a quello finanziario per gli oneri dovuti agli spostamenti in Italia e all?estero per la cura di disturbi rari, non merita un trattamento cos? frettoloso e improvvido.

La testarda maggioranza di centrosinistra ha respinto l?ordine del giorno delle opposizioni, procedendo ugualmente all?approvazione”.

La minoranza, per voce proprio di Iorio, aveva infatti proposto uno slittamento dell’argomento, per avere il tempo di comprendere come tale decurtazione incidesse sul bilancio.

“E? fuori logica una scelta politica che vede tagli sulla spesa sociale, anzich? fare economia sugli sprechi e sui costi in generale – ha conclusio Iorio – ritorneremo sull?argomento in sede di approvazione del bilancio affinch? l?assise regionale ristabilisca le condizioni di rimborso per le famiglie disagiate?.

Commenta

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.