Menù

Sel bacchetta Ioffredi

Sel bacchetta Ioffredi

Prosegue la telenovela tra Sel ed il consigliere regionale Nico Ioffredi. Dopo il botta e risposta di ieri, dal coordinamento di Termoli del movimento che fa capo a Vendola arriva una nota dal titolo ‘chiarimenti su polemiche Ioffredi’.

“Il consigliere regionale Nico Ioffredi – si legge nel testo – si è autosospeso da Sel il 29 maggio 2014 in seguito al pesante fallimento elettorale del suo circolo politico alle Comunali di Campobasso. A tale fallimento si aggiunge il suo comportamento intemperante e antidemocratico all’interno di  Sel Molise e l’assenza di risultati in due anni da consigliere regionale, carica che lui ricopre di fatto a titolo personale e senza più alcun legame con il partito”.

“Nico Ioffredi – l’attacco diretto – è conosciuto in regione principalmente per essere il cognato di Frattura cui deve tutta la sua fortuna politica, per questo non può accettare che Sel abbia ormai preso le distanze da questo governo regionale, che ha finora deluso le aspettative di cambiamento e di sviluppo del Molise”.

“Ricordiamo  a Ioffredi – la chiosa – che l’elezione a consigliere regionale comporta una grande responsabilità nei confronti dei molisani e lo invitiamo pertanto a smettere di occupare la stampa con pettegolezzi e beghe di partito e a darsi finalmente da fare per meritarsi  gli oltre 11mila euro che riceve ogni mese dalla Regione Molise”.

Commenta

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.