Menù

Giallo dell’operaio morto, cellulare al setaccio per ricostruire le ultime ore di vita

Giallo dell'operaio morto, cellulare al setaccio per ricostruire le ultime ore di vita

Troppi i punti oscuri sulla morte del muratore albanese di 47 anni trovato senza vita sulla collina Monforte a Campobasso circa una settimana fa.

I carabinieri stanno visionando con attenzione il cellulare dell’uomo per cercare di ricostruire le ultime ore del 47enne e riuscire a capire cosa possa essere avvenuto. Al momento, infatti, è stato aperto un fascicolo d’inchiesta per istigazione al suicidio: la mossa della procura mostra quanto la vicenda sia avvolta ancora dal giallo.

Nel frattempo il pubblico ministero Elisa Sabusco, oltre all’autopsia (svolta venerdì mattina), ha disposto un esame clinico e il prelievo di liquidi biologici sul corpo del 47enne.

Tutti i particolari nell’edizione in edicola oggi di Primo Piano Molise.

 

Commenta

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.