Menù

Dallo sviluppo sostenibile al jazz, la settimana del cartellone estivo

Dallo sviluppo sostenibile al jazz, la settimana del cartellone estivo

Il primo Festival dello sviluppo sostenibile ha aperto ieri sera un’altra settimana piena di appuntamenti del cartellone estivo di “Turismo è Cultura”.
Organizzato da Legambiente Molise (in collaborazione con l’associazione Il Nostro Quartiere San Giovanni, il Comune di Campobasso, l’Ufficio di Servizio Sociale per Minorenni del Molise e il Centro Servizi per il Volontariato del Molise), il Festival partito al parco “Eduardo De Filippo” prosegue oggi e domani quando saranno protagonisti il giornalista Domenico Iannacone e il viceministro dell’Istruzione Lorenzo Fioramonti.
La storia dei luoghi e i personaggi delle aree interne saranno, invece, al centro di Rocciamorgia, manifestazione che mira a valorizzare l’identità locale attraverso diverse forme d’arte. Musica, teatro, mostre, street art, libri e tanto altro ancora, in una quattro giorni che il Corriere della Sera ha definito “uno dei festival estivi da non perdere”. La terza edizione, dedicata al tema dei “movimenti”, si svolgerà dal 18 al 21 luglio a Trivento, Salcito e Sant’Angelo Limosano.
A Termoli, invece, oggi sono in programma i festeggiamenti in onore della Madonna del Carmelo, all’interno dei quali è previsto anche un ricco cartellone di eventi musicali, con l’associazione “Punto di Valore”, promotrice del concerto del “Quintetto Storie in Tango” e di quello del Coro Femminile e del Picco Coro voci bianche.
Fine settimana, invece, all’insegna del jazz, In scena di nuovo Jazz in Campo, che si svolgerà a Campodietra da giovedì 18 luglio a domenica 20. Sul palco saliranno Antonio Sorgentone, Neacò, Mafalda Minnozzi e Paul Ricci e, per la serata conclusiva, Filippo Graziani che canta le splendide canzoni di suo padre, Ivan.
Jazz e altri generi musicali protagonisti anche a Isernia nel Tetracordo Jazz Festival. Quattro serata, dal 18 al 21 luglio, in cui, insieme all’arte sonora saranno associate altre esperienze uniche, quali un viaggio tra i profumi, la buona cucina, la danza, il teatro e l’improvvisazione, con la straordinaria presenza del regista Pupi Avati.
Chiuderà la settimana l’appuntamento fisso delle domeniche campobassane. Presso Villa de Capoa per la manifestazione “Musica in villa”, questa volta sarà il turno dei “Wakanda Saxophone Quartet”.
Per info su date e programmi si può visitare il sito internet www.visitmolise.eu/it e rimanere costantemente aggiornati sulle manifestazioni di “Turismo è cultura”, attraverso le pagine social di “Visit Molise”.

Commenta

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.