Menù

Castelpetroso, il Consorzio Tump scende il campo per il rilancio del territorio

Attrarre visitatori per condurli alla scoperta delle ricchezze che rendono unica la regione, ispirandosi a una visione multidisciplinare con ricadute a 360 gradi sul territorio. E ciò non solo durante le stagioni convenzionali del turismo, ma nel corso dell’intero anno. Un progetto ambizioso e innovativo ‘Molise Wellness Destination’ promosso dal Consorzio Tump. Nato con lo scopo di valorizzare e promuovere le peculiarità della regione in ambito turistico, sociale e culturale, paesaggistico, formativo, della ricerca, della salute, del benessere, dello sviluppo scientifico e tecnologico, il Consorzio conta già sull’adesione di cinque realtà che rappresentano eccellenze assolute del territorio, riconosciute anche in ambito internazionale: l’azienda Di Majo Norante, La Fonte del Benessere Resort e Centro Mességué, la Fondazione Neuromed, la Fondazione di Ricerca e Cura Giovanni Paolo II e l’Università degli Studi del Molise.
Il progetto è stato finanziato con le risorse FSC 2014-2020 del ‘Patto per lo sviluppo della regione Molise’ ed è stato presentato ieri mattina nella splendida cornice de ‘La Fonte del Benessere Resort’ di Castelpetroso. Obiettivo finale è quello di favorire la crescita armonica del Molise. «Dobbiamo portare a termine alcuni progetti – ha evidenziato il presidente del Consorzio Tump Luigi Di Majo Norante – e quindi manifestarci ed esprimerci con concretezza, in modo da avere seguito. Speriamo di aprire il consorzio ad altri soggetti importanti, perché costituiscono un nucleo di forza anche finanziaria, che può sostenere i progetti che abbiamo in mente di realizzare. Alcuni sono di carattere territoriale e sono tante le iniziative che possono essere realizzate, ma c’è bisogno di impegno e lavoro».
Creare occupazione, attrarre flussi turistici, innalzare la qualità della vita di residenti e visitatori, utilizzare (e non sfruttare) le risorse con razionalità e consapevolezza. Sono solo alcuni degli obiettivi del consorzio Tump. E sono anche obiettivi già raggiunti dal Centro Mességué di Castelpetroso. «Abbiamo aderito volentieri al consorzio – ha evidenziato Denny Berardinelli, direttore de ‘La Fonte del Benessere Resort’ -. La finalità ovviamente è quella di sponsorizzare i nostri territori, nella consapevolezza che, a livello paesaggistico, il Molise non ha eguali. Abbiamo territori spettacolari all’interno dei quali è facile anche operare con strutture che, come la nostra, puntano all’eccellenza».
Obiettivi ambiziosi che, per essere raggiunti, hanno bisogno di una rete tra tutti gli attori protagonisti. La Regione, dal canto suo, assicura la propria vicinanza al consorzio nella certezza che questo progetto può contribuire al rilancio del territorio. «Turismo è cultura – ha evidenziato l’assessore regionale Vincenzo Cotugno -. Questo progetto va in tale direzione perché è cultura dell’accoglienza, dell’ambiente, del benessere e della promozione del territorio. Credo che in questo progetto si possa davvero incarnare la mission di ‘Turismo è cultura’ in cui la Regione crede perché convinta che rappresenti il volano di sviluppo del Molise.
Diverse le finalità dell’iniziativa presentata. Si scommette ad esempio sull’esaltazione delle bellezze paesaggistiche attraverso l’organizzazione di un concorso fotografico. Altro obiettivo del progetto è la promozione della qualità e la valorizzazione delle risorse locali attraverso l’allestimento della ‘Galleria del gusto e del benessere’. Allestita presso la masseria di Di Majo Norante a Campomarino, prevede il coinvolgimento di aziende agricole molisane. Il produttori dovranno organizzare delle degustazioni dei loro prodotti: vino, salumi, formaggi, miele, frutta, verdura, primi piatti tipici, carni e dolci. Insomma tutte le delizie gustose prodotte sul territorio, a chilometro zero. All’interno della galleria saranno presenti degli esperti nutrizionisti, epidemiologi ed agronomi che intratterranno gli ospiti con interventi volti a promuovere la dieta mediterranea e il territorio che ne esprime le eccellenze culturali, produttive e ambientali attraverso l’esaltazione della gastronomia in chiave nutrizionale e salutistica. Non soltanto. Il progetto prevede anche la promozione del wellness attraverso l’organizzazione di momenti di confronto e dibattito con un focus specifico su ‘wellness e tutela della salute’. Un primo seminario sul tema: “Molise: dove il benessere batte forte” sarà organizzato avvalendosi del supporto scientifico di gruppi di ricerca della Fondazione Neuromed, della Fondazione Giovanni Paolo II e dell’Unimol. Il dibattito sarà focalizzato sull’alimentazione e gli stili di vita molisani come fattori di attrazione turistica. Seguirà un secondo seminario dal titolo “Wellness opportunità di sviluppo territoriale” che vedrà la partecipazione di esperti di fama internazionale. Nel complesso mondo del wellness, un posto privilegiato è ad appannaggio del turismo medicale, integrando cioè in una vacanza il trattamento sanitario. «Combinare l’offerta sanitaria e quella turistica è economicamente e qualitativamente conveniente per tutti i soggetti coinvolti – evidenziano infine i promotori -, sia per gli utenti che per le imprese che partecipano alla creazione della catena di valore dell’offerta turistico-sanitaria».

Parte il concorso fotografico dedicato alla promozione in Italia e all’estero

‘Il Molise che incanta’: è questo il titolo del concorso fotografico promosso dal Consorzio Tump nell’ambito del progetto ‘Molise Wellness Destination. L’obiettivo è quello di promuovere, attraverso le immagini più rappresentative, il Molise in Italia ed all’estero come luogo esclusivo di benessere, dove ambiente, alimentazione e stili di vita trovano la perfetta sintesi all’insegna della prevenzione, dell’attenzione alla salute e, infine, del vivere meglio. Il concorso è aperto esclusivamente a fotografi dilettanti e possono partecipare foto scattate nel 2018 e 2019. Ogni partecipante può inviare al massimo tre foto entro le ore 24 del prossimo 30 settembre. A scegliere i tre scatti vincitori sarà una giuria composta da membri del Consiglio di amministrazione del consorzio e da esperti.
Il primo classificato vincerà un pacchetto soggiorno per due persone di una notte con pernottamento, prima colazione e Spa illimitata presso La Fonte del Benessere Resort a Castelpetroso. Il secondo premio consisterà invece in una fornitura di vino della Cantina Di Majo Norante, mentre il terzo classificato conquisterà un accesso giornaliero ‘Day Spa Classic del Weekend’ presso La Fonte del Benessere Resort di Castelpetroso.
Per maggiori informazioni è possibile consultare il regolamento sul sito www.tumpmolise.it.

Commenta

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.