Menù

Larino, inchiesta sui ginecologi: due lievi condanne

Larino, inchiesta sui ginecologi: due lievi condanne

Si è conclusa con due condanne per peculato e pene lievi, oltre ad alcune assoluzioni, il processo a carico dei medici Flocco, Bifernino e Santilli. La sentenza c’è stata ieri pomeriggio, per mano del gup del tribunale di Larino, Federico Scioli, con rito abbreviato. Condannati i medici Flocco e Bifernino a anni uno e mesi otto di reclusione ed euro 800 di multa con pena sospesa per i reati di truffa e peculato mentre assolti i medici per non aver commesso il fatto per i reati contestati di falsa attestazione della presenza in servizio, truffa aggravata, abuso d’ufficio e corruzione mentre Santilli quale coimputato del dottor Flocco nel reato di corruzione anch’esso assolto per non aver commesso il fatto. Flocco è stato difeso da Joe Mileti e Pasquale Lollino, Bifernino dall’avvocato Annibale Ciarniello e Santilli da Diego Sabatino. La rappresentata dalla Toncini aveva chiesto l’assoluzione degli imputati per tutti i capi di imputazione. I legali dei medici aspettano le motivazioni del giudice preannunciando sin da ora l’appello ritenendo i propri assistiti non colpevoli dei reati così come disposto dal Gup.

Commenta

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.