Menù

Sardine molisane al debutto, appello agli amministratori

Quelle molisane, per il debutto, hanno scelto una data clou. Non solo a Campobasso, ma pure a Bari, Catania, Pescara, Lucca, Latina e molte altre città (una quindicina) sabato si terrà la prima manifestazione delle sardine.
Il movimento antifascista e antirazzista in regione dà appuntamento alle 18.30 del 7 dicembre in corso Vittorio Emanuele. Al flash mob gli organizzatori invitano anche gli amministratori. Intanto, sulla pagina Fb ‘Sardine Molise’ aumentano i like: ora sfiorano i mille. «Siamo felici di avvertire intorno a noi tanto entusiasmo e voglia di partecipazione. Anche per questo invitiamo tutti i sindaci della regione – dicono i promotori – a scendere in piazza con noi, per difendere e riaffermare i sani principi di responsabilità nel linguaggio politico e istituzionale. Non vogliamo amministratori che si nascondono dietro il dito della propaganda, vogliamo amministratori che ragionino scegliendo con cura le parole e che sappiano rappresentare ogni giorno i dettati della nostra Costituzione, incarnando a pieno i principi di uguaglianza, laicità, solidarietà. Saremo contenti di abbracciare chi oggi indossa la fascia tricolore, dal sindaco del paese più piccolo della regione fino al capoluogo, perché crediamo che proprio da chi rappresenta i nostri Comuni possa ripartire quel sano senso di partecipazione alla vita politica del Paese».
Sindaci anti Salvini del Molise, dunque, la chiamata alla mobilitazione è per loro. Sarà interessante capire chi ci sarà.

Commenta

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.