Menù

Caos auto ibride a Campobasso, rinnovi ancora negati ai cittadini

Caos auto ibride a Campobasso, rinnovi ancora negati ai cittadini

Prosegue il botta e risposta tra il circolo Legambiente di Campobasso e il sindaco Roberto Gravina sulla questione relativa ai parcheggi gratuiti per le auto ibride ed elettriche. Dopo la denuncia dell’associazione ambientalista il numero uno di Palazzo San Giorgio ha assicurato che la convezione con AJ mobilità è ancora in vigore e dunque non necessitava di un ulteriore atto (proroga o rinnovo) con il Comune. Sta di fatto che i proprietari di veicoli elettrici o ibridi stanno riscontrando ancora delle difficoltà.
«Apprendiamo con soddisfazione il chiarimento che il sindaco Gravina ha affidato a Facebook – scrivono dall’associazione – poiché rassicura noi e i cittadini e si impegna a far valere quanto scritto nella delibera di esenzione del 2019: la sosta continuerà ad essere gratuita per le auto elettriche ed ibride fino a luglio 2021.
Abbiamo sollevato il problema, qualche giorno fa, sollecitati dai cittadini che, recandosi presso lo sportello in via Gazzani per richiedere l’esenzione, ottenevano come risposta che non era possibile procedere in quanto bisognava aspettare atti di rinnovo da parte del Comune.
Non siamo stati vittima di una svista: abbiamo seguito con molta attenzione le evoluzioni negli anni di tali provvedimenti in qualità di associazione promotrice del provvedimento.
Proprio in virtù di questo ci è sembrato strano che, nonostante gli atti e le intenzioni espresse, i tagliandini non venissero rilasciati, e che i cittadini fossero abbandonati alla confusione.
I dubbi degli utenti sono gli stessi che ci poniamo noi, e anche stamattina (ieri ndr), 8 gennaio, ci è stata segnalata la stessa situazione davanti alla richiesta di esenzione per la sosta di un’auto ibrida.
Rinnoviamo quindi la domanda posta nei giorni scorsi: ci sono esitazioni? Dov’è la verità?
Il tema sta molto a cuore al nostro circolo, e il nostro obiettivo non è fare polemica ma ottenere chiarezza. Nel registrare l’impegno del sindaco offriamo la nostra disponibilità per discutere della questione in oggetto e delle altre, ancora più importanti, inerenti le azioni per la mobilità urbana sostenibile».

Commenta

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.