Menù

Il Portico di via Trombetta si tinge di rosa per rendere omaggio alle donne

Il Portico di via Trombetta si tinge di rosa per rendere omaggio alle donne

La bellezza della figura femminile, in tutte le sue sfaccettature, e la forza delle donne al centro dell’iniziativa a scopo benefico organizzata dalle commercianti di Parco dei Pini, in programma il prossimo 7 marzo a Campobasso.
L’evento, ribattezzato “il portico rosa”, vedrà una schiera di bellissime donne protagoniste della sfilata che si terrà, appunto, sotto il portico di via Trombetta, al civico 27, sede di numerose attività tutte al femminile che hanno preso parte al progetto. L’iniziativa è infatti organizzata da Remax, Panetteria Cianciullo, Ape Farmacia, Moda Comoda, Anna Sala, Le Charme, Colpo di spazzola, in collaborazione con le associazioni Molise Radici e Etnodanza e con il patrocinio del Comune di Campobasso.
«L’idea del “Portico Rosa” – spiegano le organizzatrici – è nata per omaggiare le operaie morte nella tragedia del 1908.
L’evento nasce in quanto le attività coinvolte che si trovano sotto il portico di via Trombetta sono gestite, nella maggiore, da imprenditrici donne. Donne che hanno investito e credono nel loro lavoro e nella loro terra. Donne che stringono i denti ogni giorno pur di alzare la saracinesca del proprio negozio, in una città, la nostra, dove purtroppo spesso si vedono negozi vuoti, morti, svenduti. Ognuna di noi ha una storia, ma non vogliamo essere le uniche protagoniste, anzi!».
Una serata, dunque, che funga anche da strumento per ribadire l’importanza delle donne all’interno di una società ancora troppo maschilista in un territorio che troppo spesso ‘rema contro’ la voglia di ogni donna di mettersi in gioco. Protagonista dell’evento sarà dunque «la donna madre, moglie, lavoratrice, artista, nonna. La donna nelle sue mille sfaccettature».
L’evento si aprirà con un momento di confronto e dialogo a partire dalle ore 11:30, sul tema “Le mille sfaccettature della Donna” presentato da Luana Mastrangelo con la preziosa partecipazione della professoressa Adele Fraracci e Donatella Di Lallo.
Poi l’evento clou della giornata: «Ripartiremo il pomeriggio alle ore 16:00 con una sfilata di Moda comoda Campobasso con “Modelle per un giorno”, donne comuni che si mettono in gioco per combattere i soliti canoni di donne con taglia 38.
Alle ore 17:00 l’associazione MoliseRadici: cultura, Costume, tradizioni, coordinato dalla presidente Mariacristina Salvatore, ci omaggerà con balli legati al fenomeno del tarantismo e al disagio femminile. L’evento sarà circondato d’arte, di colori e creatività grazie all’esposizione di due grandi artiste molisane come Donatella Di Lallo e Maria Finelli».
Ma la giornata punta a raggiungere anche un nobile scopo. Non a caso il motto scelto dalle organizzatrici è “soli si va veloci ma uniti si va lontano”: «È abbracciando questo motto, del presidente Antonio Tartaglia, che noi del Portico Rosa e molte altre attività commerciali del Comune di Campobasso, abbiamo deciso di fare una donazione all’associazione MoliRARI Onlus, con oggetti che offriremo gratuitamente».
Bellezza, solidarietà, uguaglianza: insomma gli ingredienti ci sono tutti, non resta che partecipare all’evento.
Ci sarà un delizioso buffet per tutti – concludono le organizzatrici – Inutile dirvi “non mancate!”
Noi ci siamo, ci mettiamo in gioco per noi, per il prossimo e per la nostra città Comune di Campobasso».

Commenta

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.