Menù

Vendeva igienizzanti online spacciandoli per ‘antidoti’ al Coronavirus, campobassano denunciato

Vendeva igienizzanti online spacciandoli per ‘antidoti’ al Coronavirus, campobassano denunciato

Vendevano prodotti “anticoronavirus” a prezzi esorbitanti sfruttando la psicosi collettiva. Non solo mascherine e igienizzanti, ma anche integratori alimentari o ionizzatori d’ambiente messi in vendita su internet e spacciati come ‘antidoti’ al covid-19.
La truffa è stata però scoperta dagli uomini della Fiamme Gialle di Torino che hanno individuato decine di siti internet. Coinvolto anche un imprenditore di Campobasso.
Sul portale venivano pubblicizzati ionizzatori d’ambiente, mascherine, tute, guanti protettivi, prodotti igienizzanti, occhiali, kit vari, facciali filtranti, copri-sanitari, integratori alimentari . Secondo i venditori il materiale poteva garantire, al consumatore, l’immunità totale dal COVID-19.
Nella maxi operazione di ieri i Baschi verdi del Gruppo Pronto Impiego Torino sono riusciti a identificare altri 14 imprenditori, tutti italiani, responsabili di frode in commercio in tutto il territorio nazionale. Torino, Cosenza, Napoli, Foggia, Rimini, Salerno, Caserta, Modena, Cagliari, Campobasso, Mantova e Macerata, le province coinvolte nell’operazione.
Ferramenta, commercianti di detersivi, autoricambi, coltivatori diretti e allevatori di bestiame, venditori porta a porta, profumerie, queste invece le attività dei “furbetti del web” che vendevano mascherine e igienizzanti a un prezzo salatissimo, di molto superiore a quello di mercato.
Salgono così a 33 in pochi giorni i truffatori del web tutti pronti a garantire una protezione totale dal contagio dal coronavirus, grazie all’utilizzo delle più disparate apparecchiature ovvero dispositivi di protezione individuale di facile reperibilità sul mercato.
Anche in questo caso i prezzi alla vendita per ogni singolo articolo, come già hanno raccontato le cronache nei giorni scorsi, hanno raggiunto le migliaia di euro.
I truffatori ora rischiano ora fino a 2 anni di reclusione.

Commenta

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.