Menù

A Capri senza motivo: famiglia isernina nella rete della Polizia

A Capri senza motivo: famiglia isernina nella rete della Polizia

In barba alle misure previste per fronteggiare l’emergenza sanitaria in atto, sono saliti in macchina e si sono diretti in Campania senza motivo. Poi hanno preso un traghetto e sono arrivati a Capri. Ed è lì che la famiglia della provincia di Isernia è finita nei guai, visto che si è beccata una multa salata dalla Polizia. Tutto è cominciato all’arrivo della nave nel porto. I poliziotti hanno verificato che tra i viaggiatori c’era una famiglia proveniente dalla provincia di Isernia e diretta ad Anacapri, priva dei requisiti per restare sull’isola. Uno dei componenti della famiglia, inoltre, si è mostrato particolarmente insofferente all’attività dei poliziotti e li ha aggrediti verbalmente.
L’uomo, un 39enne napoletano con precedenti di polizia, è stato denunciato per resistenza e oltraggio a Pubblico Ufficiale nonché sanzionato, così come i familiari, per inottemperanza alle prescrizioni del D.P.C.M. del 22 marzo 2020.

Commenta

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.