Menù

A Cercemaggiore precauzione massima, obbligo di indossare mascherine idonee

A Cercemaggiore precauzione massima, obbligo di indossare mascherine idonee

Chi vive a Cercemaggiore deve dotarsi e usare idonea mascherina quando escono dal territorio, la stessa prescrizione vale per chi invece a Cerce entra e per la durata della permanenza.
Come già avvenuto per Riccia e Montenero di Bisaccia nonché per Venafro e Pozzilli, una nuova ordinanza del presidente della Regione Donato Toma ha prorogato la stretta a Cercemaggiore, dichiarata zona rossa dopo l’individuazione del cluster epidemiologico nella casa di riposo Madre Teresa di Calcutta. Cessano quelle misure anche perché recepite in un provvedimento nazionale valido per tutta Italia. Tuttavia resta l’esigenza di una precauzione maggiore in quel territorio.
L’obbligo delle mascherine, in aggiunta alle misure statali, regionali e commissariali di contenimento del rischio di diffusione del virus già vigenti, è a decorrere da oggi fino al 23 aprile. Multe salate per i trasgressori: da 400 a 3mila euro aumentata fino a un terzo se la violazione avviene mediante l’utilizzo di un veicolo.

Commenta

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.