Menù

Ss Rosario, nuova “visita” del Nas: ai pazienti generi di conforto dai venafrani

Nuova visita del Nucleo antisofisticazione dei Carabinieri al reparto Covid del Ss Rosario di Venafro. I militari del Nas sarebbero stati dunque nuovamente nell’ala del nosocomio riservata ai pazienti asintomatici provenienti da Agnone e Larino (ex casa alloggio di Cercemaggiore). A quanto pare la verifica avrebbe riguardato semplicemente l’adozione dei correttivi richiesti durante la visita dell’altra mattina. La vicenda, ormai chiarita, del trasferimento notturno ha calamitato l’attenzione pure della nota trasmissione Rai “Chi l’ha visto” oltre che del quotidiano La Verità. Sia come sia, la situazione, come riportato anche ieri da queste stesse colonne, appare normalizzata. Anche con cambi nell’organizzazione interna probabilmente dettati dai dirigenti Asrem che mercoledì mattina hanno visitato il reparto con il dg Florenzano e la ds Scafarto.
Donazioni ai pazienti. Ai pazienti Covid intanto sta arrivando di tutto. Non solo l’Azienda sanitaria ed i parenti dei ricoverati bensì anche semplici cittadini venafrani stanno donando succhi di frutta, acqua, rotoli di carta e altro che possa confortare gli anziani e rendere il “soggiorno” meno duro. La vicinanza della comunità è dunque tangibile e non solo morale. Tanti si stanno interessando e dichiarando disponibili a fare offerte e donazioni. Anche se va detto che dopo le forti criticità iniziali la situazione è decisamente sotto controllo dal punto di vista assistenziale.
Controlli in strada. Sempre in ambito emergenza Covid-19 vanno segnalati i continui servizi di forze dell’ordine e Polizia municipale che controllano la città in lungo e largo. Pure perché specialmente ieri, forse in vista della spesa per Pasqua, in giro sembravano circolare più persone del solito e del dovuto.
Macherine e buoni spesa dal Comune. Da ieri, poi, è in corso la consegna delle mascherine acquistate dal Comune di Venafro per tutti i nuclei familiari del territorio. Sempre da ieri, presso gli uffici dell’Ambito sociale lungo il viale San Nicandro, sono a disposizione degli aventi diritto i buoni spesa. Chi ha fatto domanda al Municipio può pertanto recarsi anche oggi, dalle 9 alle 13 e dalle 15 alle 18, nei locali dell’Ambito per il ritiro dei titoli utili quale sostegno alimentare. Il sindaco ha comunque invitato i cittadini ad attenersi al rispetto delle regole e dei comportamenti di distanziamento sociale al fine di evitare eventuali rischi di contagio.

Commenta

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.