Menù

Giù i malati, ma non in Molise: altri 11 contagi, 8 nel cluster rom

Per la prima volta dall’inizio dell’emergenza il numero dei malati è in calo in tutta Italia, con la sola eccezione del Molise.
La sintesi dell’Ansa – dopo il bollettino della Protezione civile nazionale – fotografa la conseguenza statistica principale del cluster identificato l’8 maggio scorso fra i rom di Campobasso: sono 86 gli attualmente positivi della comunità (sui 228 totali) compresi gli 8 risultati positivi ieri. Nel complesso, l’incremento dei contagi ieri è stato pari a 11: un malato in più a Campobasso e due a Termoli (congiunti di due persone già positive).
Il 60enne di Portocannone resta in rianimazione. Nove i ricoveri in malattie infettive: ieri pomeriggio dal reparto del Cardarelli è stato dimesso, per sua volontà, uno dei pazienti, mentre un altro si è registrato in ingresso. Entrambi sono di etnia rom. In mattinata erano state comunicate altre 4 dimissioni e in due casi si tratta di persone dichiarate guarite dopo il doppio tampone (una di Termoli e una di Campobasso). Altri 4 guariti ieri pomeriggio, tutti di Campobasso. E portano il totale a 127.
Invece, sono 242 i malati isolati al domicilio e 266 le visite effettuate dalle Usca. Su 9.846 tamponi, 401 sono positivi.
Test sierologici: eseguiti 281, 10 positivi (saranno sottoposti a tampone).

Commenta

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.