Menù

Campobasso, Maria Guia Federico annuncia l’addio: «La mia ultima celebrazione in veste di prefetto»

Campobasso, Maria Guia Federico annuncia l’addio: «La mia ultima celebrazione in veste di prefetto»

Una cerimonia ‘lampo’, con la sola consegna delle onorificenze dell’Ordine al Merito della Repubblica a 10 molisani, come imposto dalle misure anti Covid. Nel salone di rappresentanza della Prefettura l’accesso è stato concesso alle autorità e a cittadini che sono stati proclamati cavalieri. Premiati Andrea Bolognesi, il consigliere nazionale dell’Ordine dei giornalisti del Molise nonché professore di musica Vincenzo Cimino, Giuseppe Di Nonno, Giorgio Felici, il comandante provinciale dei Carabinieri Emanuele Gaeta, Biagio Galletta, Giuditta Lembo, Carlo Petti, Michele Carmine Tartaglia e Lino Tomizzi.
Al termine della cerimonia il prefetto di Campobasso Maria Guia Federico ha annunciato che fra meno di un anno lascerà l’incarico nel capoluogo: «Un 2 Giugno un po’ diverso, ma questa è la mia ultima Festa della Repubblica da prefetto. Forse di quelli che ho fatto, sono prefetto da 11 anni, è quello più sentito. Il messaggio del Presidente della Repubblica oltre ad avermi inorgoglito per i ringraziamenti, è quello che si riallaccia di più ai sentimenti di solidarietà, di unità nazionale, coesione sociale. Quest’anno sento come mai la necessità di portare in alto i valori e i compiti di ogni prefetto: la tutela della coesione sociale, la difesa delle esigenze dei cittadini, la collaborazione dei territorio e con i sindaci. La prima festa della Repubblica nella quale mi sento a casa e pienamente a mio agio».

Commenta

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.