Menù

Termoli, da domani parte il servizio di assistenza al turista

Qualche giorno di polverone, prime smentite e arriva il servizio di assistenza ai turisti presso la Località di Campitello Matese, Comune di San Massimo, nonché sul litorale molisano nei Comuni di Petacciato, Termoli, Montenero di Bisaccia e Campomarino, tutti i giorni della settimana, dalle ore 8 alle ore 20 per il periodo dal 01/07/2020 al 23/08/2020.
Il provvedimento a firma del direttore generale dell’Asrem di fatto conferma quanto allestito nell’estate scorsa, tenendo conto che un precedente Dpcm autorizzava l’attivazione e l’organizzazione del servizio di assistenza turistica ai non residenti, secondo le esigenze rappresentate dai Distretti Sanitari territorialmente competenti.
A buon fine l’avviso pubblico, per il reperimento dei medici necessari per l’attivazione del Servizio Guardia Medica Turistica nel Comune di San Massimo – località Campitello Matese, e del litorale Molisano pubblicato sul sito dell’Azienda in data 3 giugno scorso.
Il servizio sarà attivo tutti i giorni della settimana, compresi pre-festivi e festivi.
Gli utenti non residenti nella regione Molise sono tenuti al pagamento, quale corrispettivo per le prestazioni fruite, un
ticket differenziato, pari a € 15,00 per le visite ambulatoriali ed € 25, per le visite domiciliari, ai sensi dell’art. 57 dell’A.C.N. e della direttiva regionale n. 10611 del 22/02/2010.
Entro il 18 giugno 2020, data di scadenza per la presentazione delle domande di partecipazione all’avviso, sono pervenute 62 istanze.
E’ stato ritenuto di dover formulare la graduatoria sulla base delle istanze pervenute nei termini indicati dall’avviso e secondo i criteri di priorità così come indicati nello stesso avviso pubblico.
Ai medici verranno corrisposti, per le ore di servizio prestate, gli emolumenti stabiliti dall’A. C. N. vigente; viene demandata l’organizzazione del servizio, nonché il conferimento degli incarichi al Direttore del Distretto di Campobasso e Termoli competenti territorialmente;
costi sostenuti per il servizio di assistenza sanitaria turistica rientrano nel fondo sanitario di parte corrente destinato alla A.S.Re.M per l’anno 2020.

Commenta

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.