Menù

Siamo ‘formiche’: il numero dei libretti postali attivi supera quello degli abitanti

Siamo ‘formiche’: il numero dei libretti postali attivi supera quello degli abitanti

Formiche, altro che cicale. Con 325mila libretti e 835mila buoni postali, il Molise è la prima regione in Italia nel rapporto tra abitanti e i due prodotti del risparmio postale attivi e sottoscritti. Un dato che porta i risparmiatori della regione alla ribalta del record nazionale. Ogni molisano è statisticamente titolare di oltre un libretto e ha sottoscritto quasi 3 buoni fruttiferi. Non solo: il Molise è l’unica regione d’Italia in cui il numero dei libretti postali attivi supera il numero degli abitanti. Un rapporto particolarmente significativo in provincia di Isernia: su una popolazione di circa 84mila abitanti sono attivi 99mila libretti (118%), sono stati sottoscritti 308mila buoni postali (367%). Nella provincia di Campobasso, per i 220mila residenti sono attivi 226mila libretti (103%) e risultano sottoscritti 527mila buoni postali (238%). Molisani vocati al risparmio postale, quindi: un trend confermato anche durante i mesi dell’emergenza sanitaria grazie alla possibilità di sottoscrivere i buoni postali e di aprire i libretti di risparmio attraverso le procedure telematiche che Poste Italiane ha implementato e garantito.

Commenta

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.