Menù

Campobasso, cambio al vertice del comando provinciale delle Fiamme gialle: arriva Antonello Cefalo

Cambio al vertice del comando provinciale della Guardia di Finanza di Campobasso: nella mattinata di ieri, infatti, nella caserma “Zara”, ha avuto luogo la cerimonia di avvicendamento nella carica di comandante provinciale di Campobasso tra il colonnello Maurizio Pasquale Favia ed il colonnello Antonello Cefalo. All’evento, che ha visto la presenza del comandante regionale Molise della Guardia di finanza, generale di brigata Salvatore Refolo, hanno partecipato i comandanti dei Reparti delle Fiamme gialle della provincia di Campobasso, una rappresentanza di militari, in servizio alla sede di Campobasso ed in congedo, dell’Associazione nazionale finanzieri d’Italia.
Nel corso della cerimonia, il colonnello Favia, che assumerà l’incarico di capo ufficio Pianificazione, Programmazione e Controllo del comando regionale Puglia con sede a Bari, ha rivolto espressioni di vivo apprezzamento nei confronti di tutto il personale, per la professionalità e
l’impegno dimostrati nell’espletamento delle specifiche attività di servizio anche con riferimento a quelle intraprese nell’ambito della difficile situazione di emergenza sanitaria.
Ad assumere il ruolo di comandante provinciale di Campobasso il colonnello Antonello Cefalo:
irpino di origini, 50 anni, sposato, proviene da Napoli, dove ha comandato il Gruppo tutela entrate del Nucleo di Polizia economico-finanziaria nonché ricoperto l’incarico di capo di Stato Maggiore regionale.
Ha fatto il suo ingresso in Accademia nel 1993 e nel corso della carriera ha assolto, tra gli altri, diversi incarichi in Lombardia, Lazio e Campania.
Ha prestato servizio presso il comando generale della Guardia di finanza-I Reparto Personale.
È laureato in Giurisprudenza con lode presso l’Università degli Studi di Roma-Tor Vergata, in Economia presso l’Università degli Studi di Bologna nonché in Scienze Specialistiche della Sicurezza Economico-Finanziaria con l’Accademia del Corpo e presso l’Università degli Studi di Roma-Tor Vergata.
Ha conseguito un master in “Pubblica Amministrazione” e uno in “Imprese”.
È consulente legale ed è stato membro per il Corpo di commissioni di controllo, di fiscalità internazionale, di contrasto alla criminalità organizzata e di anticorruzione.
Ha svolto incarichi di docenza in materie giuridiche, economiche e professionali ed è autore di articoli su materie tecnico-professionali.
È, altresì, insignito della “Croce d’oro per anzianità di servizio”, della “Medaglia d’oro al lungo comando”, del “Distintivo di merito per Servizio di Stato Maggiore” ed è “Cavaliere dell’Ordine al Merito della Repubblica Italiana”.
Il nuovo comandante provinciale di Campobasso, dopo aver rivolto un indirizzo di saluto al comandante generale, generale di Corpo d’Armata Giuseppe Zafarana, ha assicurato al generale di brigata Refolo il massimo impegno nello svolgimento del delicato compito assegnatogli.
Al termine della cerimonia, il comandante Refolo, ha espresso il suo ringraziamento a Favia per l’attività svolta nel Molise ed ha formulato i migliori auspici ad Antonello Cefalo per l’assunzione del nuovo incarico.

Commenta

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.