Menù

Cluster venezuelano interrompe la striscia positiva: si lavora sui contatti

Cluster venezuelano interrompe la striscia positiva: si lavora sui contatti

Finisce la tregua, come era fisiologico aspettarsi. La circolazione del virus, in Italia e nel mondo, è ancora molto sostenuta. E ieri si sono registrati altri tre casi positivi pure in Molise.
Si tratta di tre cittadini venezuelani ospiti di una struttura della Chiesa nel capoluogo di regione. Tutti e tre asintomatici, sono stati sottoposti a tampone da ‘esterni’, come chi risulta positivo – per intenderci – al test sierologico per la ricerca degli anticorpi. Forse perché entrati in Italia da poco. Si tratta, dalle prime informazioni, di un circuito umanitario: i tre sarebbero arrivati attraverso la Serbia e poi la Francia. L’Asrem sta lavorando per ricostruire i loro contatti e verificarne condizioni e necessità di screening.
Sale, così, a 449 il numero dei casi di Covid-19 diagnosticati in regione dall’inizio dell’emergenza. I tamponi effettuati sono in totale sono 24.883 (1.143 di controllo). Sempre ieri si è registrata anche una nuova guarigione, una persona residente a Campobasso. Resta ricoverata a malattie infettive l’anziana donna campana. I casi positivi sono saliti a dieci.

Commenta

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.