Menù

Il nuovo cluster fa meno paura, solo un positivo su 253 tamponi

Il nuovo cluster fa meno paura, solo un positivo su 253 tamponi

Il conto dei contagi sale, per fortuna col contagocce. Sono 14 i casi attualmente positivi in Molise. Uno solo quello diagnosticato all’esito della lettura di ben 253 tamponi.
Tutti negativi quelli eseguiti su educatori del centro sportivo di Ferrazzano frequentato anche dai piccoli venezuelani risultati contagiati, sui bambini e sui loro familiari: almeno quelli fin qui processati. In attesa ce ne sono altri 100. Il risultato si conoscerà oggi.
Il paziente affetto da Sars-Cov2 di ieri è anche lui un venezuelano che si trova a Campobasso.
L’attività di tracciamento dei contatti, ha spiegato il direttore generale dell’Asrem Oreste Florenzano, prosegue per individuare l’eventuale ulteriore diffusione dell’epidemia. Dal dg anche l’appello, a chi venga da fuori regione o addirittura come in questo caso dall’estero, di segnalarsi comunque al dipartimento di prevenzione: pur non essendo obbligatorio è, come questa vicenda insegna, opportuno.
I tamponi complessivamente processati dall’inizio dell’emergenza sono 25.438 (1.151 quelli di controllo). I 14 positivi sono tutti asintomatici curati al domicilio, il Cardarelli resta Covid free per ora. Le persone guarite sono in totale 419. Aumentato, come è naturale, di molto il numero dei soggetti in isolamento fiduciario e di quelli in sorveglianza dopo l’identificazione del cluster venezuelano: sono rispettivamente 56 e 110.

Commenta

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.