Menù

Duecento migranti trasferiti in Molise da Lampedusa e Porto Empedocle

Duecento migranti trasferiti in Molise da Lampedusa e Porto Empedocle

Duecento migranti, riusciti a sbarcare sulle coste italiane, troveranno presto accoglienza in Molise: la Prefettura di Agrigento, per alleggerire le presenze nell’hotspot di Lampedusa, ha pianificato il loro trasferimento con una motonave di linea. Una volta arrivati a Porto Empedocle, inizieranno un altro viaggio della speranza, questa volta sulla terraferma, a bordo di alcuni pullman, alla volta dei centri di accoglienza del Molise. Saranno complessivamente 800 i migranti che, dall’hotspot di Lampedusa e dalla tensostruttura di Porto Empedocle, raggiungeranno Molise, Lazio e Piemonte visto che il piano del Viminale prevede che vengano trasferiti 800 migranti. Dal punto di vista sanitario,come confermato dalla ministra Lamorgese al presidente Musumeci e puntualmente riportato dagli organi di informazione locali, la situazione è sotto controllo: tutti i test sierologici sono risultati negativi e cosi i tamponi fin qui eseguiti sui migranti, sia a Porto Empedocle sia a Lampedusa. Il governatore Toma non esclude la possibilità che i test vengano ripetuti. Nel confermare la notizia degli arrivi, il presidente della Regione ha spiegato che i 200 migranti che saranno ospitati in Molise troveranno accoglienza ad Isernia e in provincia di Campobasso.

Commenta

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.