Menù

«Quando le cose non servono non si fanno»

«Quando le cose non servono non si fanno»

Il gruppo di minoranza “Petacciato in comune”, il circolo locale del Pd, insieme ai consiglieri del gruppo regionale Pd Vittorino Facciolla e Micaela Fanelli hanno tenuto mercoledì scorso sul largo Belvedere di Petacciato una conferenza sul tema “Realizzazione, a Petacciato, di una piattaforma integrata di recupero materie da “Marine litter”, multimateriale da raccolta differenziata e da Cer 19.12.12 con relativo sito di stoccaggio definitivo delle frazioni non riciclabili”. «Il 29 luglio scorso, il consiglio comunale di Petacciato ha approvato la proposta per la realizzazione di una piattaforma integrata di recupero materiali per la raccolta differenziata e con relativo sito di stoccaggio». La minoranza non ci sta e il 5 agosto ha indetto una conferenza stampa, con gli interventi di Giuliana Ferrara, Domenico Staniscia e Marialina Zucaro. «Di 60 mila tonnellate di rifiuti, circa il 10% resterà sul nostro territorio come materiale non riciclabile, tra cui le eco-balle». «Il sindaco di Petacciato ha tenuto a precisare che, questi rifiuti, non sono rifiuti pericolosi ma speciali, «ma questa cosa crea una serie di problematiche al territorio». Secondo la minoranza, il primo cittadino di Petacciato avrebbe detto «una falsità anche durante il consiglio perché ha affermato di aver voluto dare parere favorevole a questo atto, sentire la società perché non voleva che questa cosa cadesse sulle nostre teste senza che loro non avessero avuto il tempo di leggere i progetti. Questa è una cosa falsa. Se il comune avesse letto quello che abbiamo letto noi, avrebbe compreso e avrebbe detto immediatamente di no». Al Consiglio comunale, la minoranza ha dato parere favorevole «all’avvio di tutto il percorso autorizzativo per la relativa istruttoria». La minoranza sostiene che quell’atto non dovesse arrivare in consiglio e chiedono unanimi al sindaco di «revocare l’atto, visto che il comune sostiene che l’atto sia inutile!» Se la richiesta non fosse approvata, la minoranza s’impegna a chiedere un consiglio comunale monotematico. Il sito dovrebbe sorgere all’ingresso del paese, nella zona industriale. «Petacciato è un paese turistico, chi arriva non si può trovare davanti tonnellate di immondizia». Vittorino Facciolla, durante la conferenza stampa, ha dichiarato che effettuerà alcune riflessioni che potranno essere utili al dibattito che avverrà nel consiglio comunale. «La delibera è inutile, è un atto che non serve nel processo procedurale autorizzativo. E quando le cose non servono, non vanno fatte». Perché fare una delibera che non serve? Questa la domanda della minoranza e dell’onorevole Facciolla. Un’azione di protesta che gli amministratori di minoranza porteranno avanti, facendo leva anche sul buon senso dei cittadini.

Commenta

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.