Menù

Bonus vacanze e post-lockdown, ecco cosa hanno scelto i campobassani per l’estate 2020

Estate post-lockdown e settimana di ferragosto: quali mete avranno scelto i campobassani? Quest’anno, causa Covid, in molti hanno dovuto fare i conti con la cancellazione di viaggi all’estero dicendo addio a vacanze progettate nel dettaglio e con largo anticipo insieme ai propri partner, in famiglia o con amici, per trascorrere un’estate all’insegna del relax e del divertimento.
Pronto, dunque, il “piano B”. I criteri seguiti quest’anno, nella maggior parte dei casi sono soprattutto tre: vacanze sì, purché si ‘giochi in casa’ nelle più belle città italiane; sì anche ai soggiorni brevi nei piccoli comuni, non troppo distanti da casa (il cosiddetto turismo di prossimità) o, infine, nelle località, balneari e non, che meglio si prestano alle classiche vacanze ‘mordi e fuggi’.
E così, mai come quest’anno, i molisani – un po’ per voglia, un po’ per necessità – hanno riscoperto la bellezza del Molise. Lago, mare o montagna poco importa: la parola d’ordine è “scoperta” o, in questo caso, “riscoperta” dei tesori nascosti che offre il nostro territorio.
Basta fare un giro sui social: ormai sono in pochi a non aver visitato, nelle scorse settimane, luoghi incantevoli del Molise come le cascate di Carpinone, o il sito archeologico di Altilia.
Ma estate, si sa, vuol dire soprattutto mare: chi ha già ‘bruciato’ i giorni di ferie nei mesi precedenti preferisce ora fare un ‘salto’ sulla costa durante i weekend, mentre chi può ancora permettersi una settimana di relax in spiaggia predilige mete turistiche italiane, soprattutto Puglia e Isole.
«Quest’anno – spiega l’agente di viaggi Rosaria Trotta – per via del Covid da una parte e del bonus vacanza dall’altra, le persone hanno optato soprattutto per le mete balneari italiane.
La maggioranza dei clienti ha deciso di trascorrere le ferie in regioni come Puglia e Sicilia e, a seguire, Sardegna e Calabria. In questi ultimi due casi la scelta è ricaduta soprattutto sulle prenotazioni di tour guidati mentre per la Puglia molte persone, soprattutto famiglie e gruppi di amici, hanno scelto la formula “ville private con piscina” per evitare ambienti caotici e trascorrere le vacanze in sicurezza.
Anche quest’anno, inoltre – aggiunge – c’è chi ha voluto unire la passione dei viaggi a quella per il cinema e la tv, il cosiddetto “movie turism”. In Italia una delle mete più ambite per questo tipo di turismo è sicuramente il territorio ragusano dove viene girata la nota serie tv del commissario Montalbano.
Bene – conclude – anche il turismo incoming dall’estero e il turismo ‘interno’ che vede molti molisani fare tutt’oggi una scelta territoriale per ‘riscoprire’ la propria terra».
sl

Commenta

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.