Menù

Florenzano ha scelto Lastoria: è lui il direttore amministrativo dell’Asrem

Florenzano ha scelto Lastoria: è lui il direttore amministrativo dell’Asrem

Un anno fa ritirava, soddisfatto ma serio nella foto di rito, l’attestato. È stato direttore generale della Salute in Regione. Per guidare una Asl però c’è bisogno di aver seguito un corso e di averlo superato: requisito essenziale per iscriversi all’albo nazionale dei dg, iscrizione che a sua volta serve per poter essere nominati.
Il 1 settembre comincia il percorso di Antonio Lastoria al vertice di una Asl, quella unica del Molise. Comincia da direttore amministrativo, il braccio operativo del dg per quanto riguarda i servizi, gli appalti, i concorsi, la funzionalità aziendale pura. La nomina da parte dell’avvocato Oreste Florenzano, ieri. In mattinata la giunta regionale ha approvato l’elenco degli idonei alla carica. L’albo è valido per due anni e contiene 41 nominativi. Subito dopo aver ricevuto la notifica della delibera, il direttore Florenzano ha formalizzato la sua scelta completando la terna dopo la conferma di Virginia Scafarto, commissario per qualche mese, nell’incarico di direttore sanitario. Lastoria si insedierà il 1 settembre e resterà in carica tre anni.
Molisano, 49 anni, Lastoria è stato a lungo dirigente amministrativo in Cattolica: nella sede di Campobasso e anche al Policlinico Gemelli. Nel 2013, l’allora neo eletto presidente Frattura lo scelse come direttore generale per la Salute. Un anno dopo il ritorno in Cattolica, dove è rimasto fino al 2017. A febbraio scorso, il governatore Donato Toma gli ha affidato la guida dell’agenzia di ricostruzione post sisma. Il 2020, annus horribilis sotto molti aspetti, per il manager campobassano è quello della rivincita. Torna a occuparsi di sanità e lo fa dalla porta principale.
«Era una nomina necessaria per completare l’organigramma aziendale e permettere all’Asrem di operare in maniera più efficace e incisiva – ha commentato il dg Florenzano – La nomina del direttore amministrativo completa la riorganizzazione dell’azienda e contribuisce a migliorarne il lavoro. Sono certo che si instaurerà immediatamente un rapporto di grande collaborazione con il dottor Lastoria, in virtù anche della sua conoscenza del mondo sanitario molisano, oltre che della sua grande professionalità. Abbiamo molti fronti aperti sui quali lavorare intensamente e che ci assorbiranno da subito. A lui auguro buon lavoro, con l’obiettivo di rendere Asrem da subito sempre più efficiente a vicina ai cittadini».
I due si sono conosciuti qualche giorno fa e pare sia nata subito l’intesa. «Sono felicissimo di questa nomina – le prime dichiarazioni del neo direttore amministrativo dell’Asrem – e sono riconoscente anche a chi ha condiviso la scelta del direttore generale. Sono contento di aver conosciuto Florenzano, una persona speciale, con cui credo abbiamo molte cose in comune. Punta molto sul lavoro di squadra. Il mio impegno è riuscire a dare il meglio a questa squadra».

ritai

Commenta

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.