Menù

Isernia, fa pipì davanti a una casa del centro storico e si becca una multa da tremila euro

Isernia, fa pipì davanti a una casa del centro storico e si becca una multa da tremila euro

Fermato dai carabinieri mentre faceva pipì in un vicolo del centro storico di Isernia, proprio davanti alla porta d’ingresso di un’abitazione. Un gesto costato parecchio caro a un giovane, visto che ora dovrà pagare una multa di 3mila euro.
Il ragazzo è finito nel mirino dei miliari che negli ultimi giorni, hanno presidiato in maniera capillare la parte antica del capoluogo.
L’obiettivo è quello di combattere il degrado, ma anche prevenire e contrastare gli atti vandalismo che troppo spesso si verificano nel centro storico.
I carabinieri sono entrati in azione nell’ambito delle linee guida fornite dal Prefettura, volte a prevenire illeciti penali ed amministrativi in materia di ordine e sicurezza pubblica. I controlli sono scattati anche a seguito di un dettagliato esposto sottoscritto da numerosi cittadini. In più occasioni infatti i residenti hanno denunciato la situazione di degrado riscontrata prevalentemente nelle ore notturne nel centro storico della città, in particolare nei fine settimana, quando alcuni giovani, dopo aver fatto abuso di sostanze alcoliche, si lasciano andare a comportamenti illeciti e irriguardosi del pudore e del senso civico. Per questo, durante lo scorso fine settimana, gli uomini dell’Arma hanno svolto un servizio straordinario per il controllo del borgo mettendo in campo la Stazione Mobile in sinergia con autoradio, pattuglie delle Stazioni e militari in abiti civili.
«Le attività descritte – evidenziano dal comando provinciale dell’Arma -hanno avuto immediato riscontro positivo tra la popolazione, rafforzando la percezione della legalità e della sicurezza pubblica e suscitando, soprattutto tra i giovani frequentatori della movida cittadina, un forte richiamo circa la necessità dell’utilizzo dei dispositivi di protezione individuali».

Commenta

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.