Menù

Petacciato, anche senza “rotture” arriva poca acqua

Petacciato, anche senza “rotture” arriva poca acqua

Non possiamo certo affermare che la crisi idrica abbia una matrice turistica esclusiva. Ormai siamo a metà settembre e si è pure riavviato l’anno scolastico. Purtuttavia, continuano a manifestarsi enormi disagi per l’approvvigionamento dalle condotte in arrivo da Molise Acque. A distanza di poche ore, il sindaco di Petacciato, Roberto Di Pardo, è stato costretto a rinnovare la chiusura notturna della rete idrica in paese, che avverrà di nuovo dalle 23 alle 6 del mattino di mercoledì. «Continuano a erogarci 10 litri al secondo contro i 14 di cui abbiamo bisogno… pertanto anche questa sera, per ripristinare il livello del serbatoio e non avere problemi nelle ore diurne, effettueremo chiusura notturna dalle ore 23 alle ore 6». Per problemi di carenza idrica sul ramo sinistro, l’ente gestore, in un’ottica di razionalizzazione tesa a soddisfare tutti i comuni del basso Molise, consiglia la chiusura notturna. I cittadini sono sempre in attesa che avvenga l’annunciato allaccio tra il Molisano centrale e il Molisano sinistro.

Commenta

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.