Menù

Campobasso, via Roma come una giungla: i rami raggiungono i balconi

Welcome to the jungle direbbe il buon Axl Rose. Un ritornello, quello del noto brano dei Guns N’ Roses, che sembra ispirarsi alle condizioni in cui versa il verde pubblico in alcune zone della città, ad esempio in via Roma.
Lungo la centralissima strada del capoluogo, infatti, la natura sembra essere ‘esplosa’ nell’indifferenza degli addetti ai lavori. I lunghi rami degli alberi lungo i marciapiedi e la folta vegetazione sono arrivati addirittura ad ‘eclissare’ le facciate dei palazzi fino a toccare, letteralmente, sia le auto, sia i balconi e le finestre degli edifici.
Il problema è stato evidenziato da uno degli esercenti del capoluogo che ha raccolto l’appello di residenti e commercianti della zona segnalando già in passato, ma senza successo, la questione in Comune: “Abbiamo fatto presente la situazione circa un anno fa ma da allora nulla è cambiato – spiega – abbiamo apprezzato l’iniziativa di piantare nuovi arbusti lungo i marciapiedi, anche se non sembrano aver seguito un criterio preciso visto che, ad esempio, al ciliegio si alterna una sequoia, ma allo stesso tempo l’amministrazione non si è più preoccupata di potare gli alberi già presenti.
La folta vegetazione, inoltre, funge da terreno fertile per atti di vandalismo visto che, soprattutto di sera, aiuta a nascondere gli “imbrattatori seriali”. Chiediamo dunque al Comune e all’assessore al ramo di intervenire il prima possibile”.

Commenta

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.