Menù

Test anche di notte e nei festivi, l’azienda sanitaria avvia una call interna

Test anche di notte e nei festivi, l’azienda sanitaria avvia una call interna

Un pool di infermieri per effettuare i tamponi, nelle sedi Asrem e a domicilio, al di fuori dell’orario di servizio.
L’avviso interno inviato agli ospedali e ai distretti è rivolto infatti ai dipendenti a tempo indeterminato. Chi ha intenzione di rispondere alla chiamata dell’azienda sanitaria sa che i tamponi potranno essere effettuati anche di notte o nei festivi e che l’attività sarà pagata come straordinario.
Si tratta di una delle misure che la direzione strategica guidata da Oreste Florenzano, e composta anche da Virginia Scafarto e Antonio Lastoria, hanno messo in campo per correre ai ripari visto l’incremento della diffusione del Sars-Cov2.
A gestire concretamente l’operazione, organizzando anche i turni in relazione alle esigenze dell’Asrem, sarà il servizio delle professioni sanitarie a cui i volontari possono presentare istanza.
Intanto, con provvedimenti firmati ieri, il dg Florenzano ha prorogato al 31 dicembre i contratti di 45 infermieri, 80 oss, tre medici in pensione, tre specializzandi, quattro tecnici di laboratorio biomedico, cinque tecnici di radiologia, un medico di radiodiagnostica, 15 laureati in Medicina e non ancora specializzati: il contingente reclutato nei mesi scorsi per l’emergenza Covid. Che non solo è ancora in atto, ma anzi è in fase di rebound. Evidente, quindi, la necessità di trattenerlo in servizio.

Commenta

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.