Menù

Campobasso, beccato dai carabinieri mentre cede cocaina: 35enne arrestato

L’operazione messa a segno da Procura e Carabinieri dieci giorni fa evidentemente non ha ‘scoraggiato’ il mercato della droga a Campobasso. Ieri infatti i militari del Nucleo operativo hanno arrestato un altro pusher, questa volta in flagranza di reato, mentre stava cedendo una dose di cocaina ad un consumatore.
L’uomo, un 35enne incensurato ed ‘insospettabile’ anche se già da qualche tempo tenuto sotto osservazione dai carabinieri, è stata pizzicato nel centro della città, nel quartiere Fontanavecchia, proprio mentre stava per ‘piazzare’ una dose. Inutili i tentativi di disfarsi della cocaina. Il giovane, sottoposto a perquisizione, è stato trovato in possesso di diversi grammi di droga. I militari hanno poi setacciato anche l’abitazione e lì hanno trovato altra cocaina e un ingente somma di denaro, verosimilmente provento dello spaccio. La cocaina, complessivamente circa 200 grammi, è stata posta sotto sequestro insieme ai contanti, mentre il 35enne è stato accompagnato nella caserma di via Mazzini per le formalità di rito.
Dopo le disposizioni del magistrato è stato tratto in arresto con l’accusa di detenzione di sostanza stupefacente ai fini di spaccio, in attesa dell’udienza di convalida. Per il consumatore che stava per acquistare la dose è invece scattata la segnalazione in Prefettura.
Si tratta dell’ennesimo colpo allo spaccio di droga nel giro di pochi giorni. Il 10 ottobre è scattato il blitz ‘Gli Intoccabili’ che ha portato all’arresto di 3 persone che avevano impiantato nel centro storico di Campobasso una centrale di spaccio, per lo più di cocaina che si dimostra la sostanza più ‘gettonata’ in città.

Commenta

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.