Menù

Termoli, Nicola Felice pensa a Bertolaso come commissario della sanit?

Termoli, Nicola Felice pensa a Bertolaso come commissario della sanit?

Arriva come un fulmine a ciel sereno, la provocazione del presidente del comitato San Timoteo, Nicola Felice, che ieri ha bollato come tardiva l?iniziativa del commissario Angelo Giustini e ora propone il nome di Guido Bertolaso, legato a filo doppio al Molise sulla tragica vicenda del sisma a San Giuliano di Puglia. ?Dopo le note vicende dell?esonero del Commissario alla Sanit?, i Calabresi sollecitano il governo a nominare Gino Strada come nuovo Commissario. E? risaputo che anche in Molise, il rapporto tra il Commissario Angelo Giustini, il presidente della regione Donato Toma e il Direttore Generale Oreste Florenzano, non ? affatto idilliaco. Da soggetti diversi, viene chiesto l?avvicendamento dell?attuale Commissario ad acta alla sanit?, della dirigenza Asrem, nonch? l?esclusione del Presidente della regione dall?emergenza sanitaria dovuta al Covid. Se ? questo lo stato dell?arte, si potrebbe pensare di sollecitare la nomina a Guido Bertolaso come unico Commissario ad acta, per il piano di rientro, la programmazione e l?emergenza Covid. E? appena il caso ricordare che Guido Bertolaso ? cittadino onorario di San Giuliano di Puglia. Cittadinanza conferita per la dedizione e l?opera svolta come Capo della Protezione Civile nella triste vicenda del terremoto nel Molise del 31 ottobre 2002, che ha visto il crollo della scuola ?F. Iovine? con la morte di 27 bambini e la maestra Carmela Ciniglio. I Molisani in quella occasione hanno avuto modo di apprezzare le capacit? professionali nella programmazione e attuazione delle attivit? emergenziali, nonch? le doti umane. Tutto ci? lo ha dimostrato anche negli anni a seguire, in altre vicende emergenziali accadute in Italia, e oltre i confini nazionali. Guido Bertolaso da allora e in varie occasioni ha palesato il forte legame e i sentimenti di affetto e vicinanza a tutto il Molise. Ha partecipato pi? volte, anche da semplice cittadino, alla giornata della memoria del triste evento del terremoto di San Giuliano. Credo che, se proposto, sarebbe onorato e accetterebbe l?incarico molto volentieri. Con Guido Bertolaso noi Molisani possiamo avere la certezza di una grande esperienza, capacit? professionale e del suo impegno totale e senza riserve. Ci? ci potr? consentire, oltre che sperare, di avere anche in Molise, con i tempi necessari, un servizio sanitario regionale efficiente ed efficace. Uscire, finalmente e quanto prima, fuori dalla ?palude? del piano di rientro che ci ha costretto per 13 anni ad avere la regione Commissariata, per il disavanzo di gestione del servizio sanitario regionale, accumulando un debito che ancora ad oggi ammonta a oltre 110 milioni di euro, nonch? ridotti al lumicino i servizi sanitari offerti ai cittadini. E? auspicabile oltre che opportuna che i nostri rappresentanti politici, amministrativi, oltre alle Associazioni di categorie, Comitati, e altro ancora, sostenessero l?idea nelle sedi opportune. E? il momento di accantonare le appartenenze e i colori politici, dimostrare unit? di intendi e unione delle forze. Lo si deve ai Molisani tutti!?

Commenta

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.