Menù

Un “Covid hotel” anche a Bojano per fronteggiare l’emergenza

Un “Covid hotel” anche a Bojano per fronteggiare l’emergenza

La Protezione civile regionale ha recentemente pubblicato un avviso destinato agli operatori di settore interessati ad aderire alla manifestazione d’interesse relativa alla richiesta di strutture alberghiere, paralberghiere ed extralberghiere, adeguate dal punto di vista igienico-sanitario e logistico, per l’accoglienza di persone che non necessitano di assistenza ospedaliera, ma che richiedono un periodo di quarantena da trascorrere in un luogo diverso dal proprio domicilio. L’avviso è stato inviato anche a tutti i Comuni molisani per darne massima diffusione e pubblicato sul sito istituzionale della Protezione civile. Tra questi quindi anche il Comune di Bojano, che ne ha dato notifica attraverso il proprio portale web. Bojano in effetti potrebbe dire la sua su questo versante, qualora ci fossero strutture idonee e albergatori disposti ad aderire. Intanto, stando a quanto riferito dal capo della Protezione Civile Angelo Borrelli, oltre 100 ‘Covid hotel’ sono già nati in tutta Italia per fronteggiare l’emergenza Coronavirus. Questo ciò che è emerso alla Tavola rotonda “Come essere migliori dopo il Covid” nell’ambito dell’Assemblea annuale dell’Anci.
«I Covid hotel si stanno realizzando su tutto il territorio, ogni giorno faccio il punto nel corso del comitato operativo. Ad oggi – ha spiegato Borrelli – sul nostro territorio abbiamo più di 100 Covid hotel per un totale di 4mila posti, ne sono occupati 1.366. Abbiamo anche circa 5mila posti in 376 strutture per l’isolamento delle persone negative, ad oggi sono occupate 1.261 unità», ha aggiunto Borrelli. Il Comune di Bojano ha quindi provveduto a darne comunicazione ai cittadini, come fatto anche dagli altri Comuni dell’area matesina.
«La manifestazione di interesse – specifica l’avviso – corredata della documentazione specifica, dovrà essere trasmessa entro il termine ultimo del 28 novembre 2020». Per ogni quesito o chiarimento in ordine alla presente procedura, gli interessati potranno rivolgersi al Servizio di Protezione Civile in Campochiaro, al numero telefonico 0874 / 7791.
R.G.

Commenta

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.