Menù

Altro giorno nero: sette decessi e 96 positivi

Altro giorno nero: sette decessi e 96 positivi

Gli attualmente positivi in Molise scendono a 2.639. Effetto del boom di guariti comunicato ieri dall’Asrem: è il numero record dall’inizio della pandemia, 212 persone che hanno superato il virus.
Se i numeri assoluti danno ragione agli ottimisti – i nuovi casi sono 96, meno della metà dei guariti – il rapporto fra i contagi diagnosticati, 96 appunto, e i tamponi processati che sono 797 è più alto della media nazionale di ieri: 12.04% contro il 10.6%.
Soprattutto, anche ieri il bilancio dei decessi è pesante: sette in totale, cinque al Cardarelli (un 74enne di Isernia, un 70enne di Ferrazzano e una 85enne di Santa Croce di Magliano in terapia intensiva, una 98enne di Campobasso e un 85enne di Guardialfiera in malattie infettive), una 86enne nella casa di riposo di Sessano e una 91enne di Campobasso nella casa di riposo di Bojano. I morti con infezione da Sars-Cov2 dall’inizio dell’emergenza sono 127.
Scendono a nove i ricoveri in terapia intensiva (dopo i tre decessi e il trasferimento di uno dei ricoverati perché negativo al tampone), 65 le persone in area medica (sei i nuovi ricoveri e tre i dimessi). Al domicilio sono assistite 2.565 persone.
Quanto ai nuovi positivi, i numeri più consistenti a Campobasso, Rocchetta a Volturno, Scapoli e Venafro (8 in ognuno dei centri citati), Isernia (7), Campomarino e Termoli (6), Ferrazzano e Trivento (5).
I 212 guariti portano il totale a 2.102: fra questi, 35 a Campobasso, 29 a Isernia, 13 a Montaquila e 20 a Termoli.

Commenta

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.