Menù

Progettazione definitiva della Fresilia: aggiudicata con oltre il 61% di ribasso

Progettazione definitiva della Fresilia: aggiudicata con oltre il 61% di ribasso

Con determinazione numero 525 del 30 dicembre scorso, in pubblicazione sull’albo pretorio dal 7 gennaio scorso, la Provincia di Isernia ha aggiudicato i lavori per la progettazione definitiva dei lavori di completamento della Fresilia in direzione Sprondasino al raggruppamento temporaneo di imprese Techproject srl di Roma per l’importo di 412mila 952,92, al netto del ribasso offerto del 61,31%. Circa 158mila euro sono destinati alla progettazione definitiva, oltre163mila euro alla direzione lavori, altri 90mila euro circa per il coordinatore sicurezza in esecuzione. La stessa Provincia ha, nella medesima delibera, subimpegnato la somma residua circa 223 mila euro quale economie derivanti dal ribasso offerto in sede di aggiudicazione della gara relative alla progettazione definitiva. Notevole la differenza fra le tre imprese che hanno partecipato al bando: se l’aggiudicataria ha presentato un ribasso del 61,31% dei lavori, la seconda ‘concorrente’ (la Bonifica Spa) si è fermata al 32% e la terza (la Proger Spa) all’11%. Ribasso importante, quindi, che – probabilmente – è stato anche all’origine dell’anomalia segnalata nel verbale della commissione aggiudicatrice nelle sedute del 9 e 10 settembre scorsi che ha avviato la conseguente attività di valutazione di congruità dell’offerta. Anomalie sanate, come si legge nella determinazione, tra ottobre e novembre scorsi con integrazioni documentali. Il progetto di fattibilità tecnica ed economica e lo studio geologico, finalizzato all’esecuzione dei lavori di completamento della Sp 59 Fresilia in direzione Sprondasino, redatto dalla Rti Techproject srl – i lavori complessivi hanno un importo totale di 40 milioni di euro – è stato approvato all’inizio del febbraio del 2019 e la Regione Molise, nell’aprile dello stesso anno, ha attivato l’intervento individuando la Provincia di Isernia come soggetto attuatore. Il quadro economico per il finanziamento è stato poi approvato dalla Regione nel novembre del 2019. Nello scorso mese di marzo, poi, con determinazione del Direttore del IV Dipartimento della Regione Molise, si è approvata e finanziata la fase di progettazione per un importo di poco superiore al milione e 600mila euro. Alla fine dello scorso mese di giugno, poi, è stata avviata la procedura di gara mediante offerta economicamente più vantaggiosa individuata sulla base del miglior rapporto qualità prezzo, per l’affidamento dei servizi di ingegneria ed architettura per la progettazione definitiva, direzione lavori e coordinamento della sicurezza in fase di esecuzione per una somma di poco superiore al milione di euro.

Commenta

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.