Menù

Tre decessi, quattro ricoveri e zero dimessi: il tasso di positività schizza al 13,15%

Tre decessi, quattro ricoveri e zero dimessi: il tasso di positività schizza al 13,15%

Il contatore dell’Asrem continua a scandire decessi e contagi. Il Covid ieri ha fatto altre tre vittime. La più giovane è una donna di 63 di Montemitro ricoverata in terapia intensiva. Non ce l’ha fatta nemmeno un paziente di 85 anni di Ripalimosani. L’uomo – portato un mese fa al Cardarelli per altre patologie – aveva contratto il virus nel reparto di medicina. Venerdì sera la malattia ha preso il sopravvento e il suo cuore ha cessato di battere. A distanza di appena qualche giorno dall’altro anziano, un 94enne sempre di Ripalimosani morto dopo essersi contagiato in ospedale dov’era stato ricoverato per alcuni valori alterati. Anche la terza vittima ha a che fare con Ripalimosani: aveva 94 anni era un’ospite della casa di riposo “Cannavina” che insieme ad altri 7 nonnini positivi era stata trasferita al Santissimo Rosario di Venafro. Le sue condizioni erano peggiorate tanto da richiedere il ricovero in ospedale. Con il quasi collasso del Cardarelli, l’anziana è stata portata nell’area grigia del pronto soccorso del Veneziale di Isernia dove si è spenta.
Intanto va registrato che per il terzo giorno consecutivo non ci sono dimessi dalla struttura ospedaliera di Tappino da dove non giungono notizie confortanti. La pressione sull’area medica è sempre fortissima: nelle ultime 24 ore si sono registrati altri 4 ricoveri in malattie infettive: da Pietracatella, Termoli, San Salvo e Montefalcone del Sannio. Al momento i posti letto occupati sono 69. Sempre al limite la rianimazione dove invece vengono monitorati 11 pazienti. E intanto schizza al 13,15% anche il tasso di positività: altre 91 persone nelle ultime ore hanno avuto una diagnosi della malattia, 692 i tamponi refertati. Il numero complessivo dei positivi in regione è 1360, quello delle vittime sale a quota 288. Aumentano i contagi soprattutto in basso Molise: boom di positivi a Termoli dove si registrano 26 nuovi casi, altri 9 a Campomarino, 6 a Monteroduni, 5 a Petrella, 5 a Santa Croce di Magliano, 4 a Isernia, 4 a Venafro, 3 a Montaquila, 3 a Rotello, 3 a San Martino in Pensilis, 2 a Campobasso, 2 a Frosolone, 2 a Larino, 2 a Montefalcone del Sannio, 2 a Portocannone, 1 a Casacalenda, 1 a Macchia d’Isernia, 1 a Macchiagodena, 1 a Oratino, 1 a Pescolanciano, 1 a Provvidenti, 1 a Rionero Sannitico, 1 a San Giacomo degli Schiavoni, 1 a San Massimo, 1 a San Salvo, 1 a Sessano del Molise e 1 a Vinchiaturo. Sono guariti in 46.

Commenta

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.